Troupe della Rai a Gubbio per programma ‘Memex – i luoghi della scienza’

L’attenzione mediatica è quanto mai ben accolta in questo periodo di forte difficoltà

Troupe della Rai a Gubbio per programma ‘Memex – i luoghi della scienza’
GUBBIO – Sono arrivati a Gubbio questa mattina gli operatori del programma Rai  Cultura  ‘Memex – I luoghi della scienza’, con la regista  Silvia Di Fonso.  La conduttrice Chiara Buratti ha dato la voce ad alcuni passaggi significativi legati a Gubbio e al suo territorio, tra cui alcuni versi del ‘Cantico delle Creature’ di S. Francesco. La troupe ha selezionati alcuni ambiti di interesse, quali la Funivia, piazza Grande e la Gola del Bottaccione con il suo ripristinato acquedotto medievale.

Le riprese hanno messo a fuoco luoghi di grande fascino e suggestione, tra i tanti che Gubbio offre. L’attenzione mediatica è quanto mai ben accolta in questo periodo di forte difficoltà, per rappresentare al meglio la città nelle sue bellezze e nel suo patrimonio architettonico intatto. Il produttore esecutivo Diego Garbati ha avuto parole di ammirazione per lo stato di perfetta conservazione della città e per lo spirito di accoglienza proprio degli eugubini.  ‘Memex – I luoghi della scienza’  è il diario di un viaggio  itinerante  attraverso l’Italia, esplorando centri noti e meno noti del  Paese,  raccontando il rapporto tra territorio e scienza: un rapporto profondo, che affonda le sue radici nelle caratteristiche naturali, storiche e culturali di ogni luogo.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Gubbio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*