Gualdo Tadino, ogni sabato e domenica visite guidate gratuite alla mostra seduzione e potere

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa allo 075.9142445 o scrivere a info@roccaflea.com

Gualdo Tadino, ogni sabato e domenica visite guidate gratuite alla mostra seduzione e potere

Gualdo Tadino, ogni sabato e domenica visite guidate gratuite alla mostra seduzione e potere

GUALDO TADINO – Mentre continua il grande successo di pubblico della mostra ‘Seduzione e potere. La donna nell’arte tra Guido Cagnacci e Tiepolo’, a cura di Vittorio Sgarbi e Antonio D’Amico, il Polo museale di Gualdo Tadino ricorda a tutti i visitatori che ogni sabato e domenica, senza nessun costo aggiuntivo sul biglietto, alle 16, è possibile seguire la visita guidata con l’esperto. “L’operatore museale – spiega Catia Monacelli, direttore dei musei – vi condurrà attraverso uno straordinario viaggio nell’arte e nella bellezza femminile tra Cinquecento e Settecento; grazie al percorso accompagnato è possibile approfondire tematiche, opere e argomenti attraverso un chiaro inquadramento storico-artistico.

Il visitatore potrà vivere un’inedita esperienza ed essere attivamente coinvolto”. La seduzione è storia antica tanto quanto l’uomo e per la donna è da sempre un potere irrinunciabile.

Il Comune di Gualdo Tadino e il Polo museale aprono le porte dell’imponente Chiesa medioevale di San Francesco, nel cuore del centro storico, per svelare un percorso irresistibile e intrigante, dove regna sovrana la donna che si mostra nel pieno del suo fascino seduttivo, con l’enfasi dei gesti e con la nudità di corpi lascivi.

Dalla terribile Circe del genovese Anton Maria Vassallo, che seduce e distrugge, fino alla delicata ritrosia di una giovane Rebecca al pozzo di Giuseppe Antonio Pianca, la mostra offre un ventaglio attraente del potere seduttivo della donna mostrandone le diverse sfaccettature dipinte da artisti italiani tra la fine del Cinquecento e il Settecento, da Simone Peterzano, il primo maestro di Caravaggio a Milano, passando per Lionello Spada, Gioacchino Assereto, Mattia Preti, Luca Giordano, fino ai Tiepolo.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa allo 075.9142445 o scrivere a info@roccaflea.com.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*