Alla Coop di Gubbio parte la racccolta delle bottiglie in PET

Installazione del quinto ecocompattatore per il recupero e il riciclo

Alla Coop di Gubbio parte la racccolta delle bottiglie in PET

Alla Coop di Gubbio parte la racccolta delle bottiglie in PET

Alla Coop Centro Italia e Coripet hanno installato questa mattina, in prossimità del supermercato Coop eugubino, il quinto ecocompattatore frutto della loro collaborazione per il recupero e il riciclo delle bottiglie in PET.

Un ecocompattatore nei pressi del punto vendita Coop per promuovere il corretto recupero delle risorse in tema di tutela ambientale: è con questo obiettivo che Coop Centro Italia ha inaugurato questa mattina a Gubbio, nel piazzale del Centro Commerciale “Le Mura”, un nuovo macchinario per la raccolta e il riciclo delle bottiglie in PET.

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza di Jacopo Teodori Responsabile dell’Area Soci e Consumatori di Coop Centro Italia, dei rappresentanti della Sezione Soci Coop Gubbio e di Coripet, il consorzio volontario senza scopo di lucro, che ha come mission la raccolta e l’avvio a riciclo delle bottiglie in PET dopo il loro utilizzo, con cui la Cooperativa ha già installato altri quattro ecocompattatori presso altrettanti punti vendita.

«La messa in opera di questo nuovo ecocompattatore rappresenta un altro piccolo traguardo di un proficuo percorso di collaborazione, instaurato con Coripet, che vogliamo convintamente proseguire – ha dichiarato Jacopo Teodori – per dare la possibilità a sempre più cittadini e soci Coop di fare, insieme a noi, la propria parte per il Pianeta, anche attraverso piccoli gesti quotidiani».

Gli ecocompattatori sono macchinari dove i cittadini possono consegnare le bottiglie in PET che hanno contenuto liquidi alimentari. Il ciclo virtuoso inizia da qui, con il conferimento delle bottiglie nell’ecocompattatore – dove vengono pressate per occupare il minor spazio possibile – e continua poi in un impianto di lavorazione dove questo materiale, con una logica bottle to bottle, viene interamente riciclato e avrà una seconda vita come nuove bottiglie.

Attraverso l’app Coripet i cittadini avranno la possibilità di inserire all’interno dell’ecocompattatore le bottiglie in PET (che devono essere vuote, non schiacciate, con tappo, etichetta e codice a barre leggibile) attraverso un semplice sistema di lettura del codice a barre riportato sulla confezione. Le bottiglie così raccolte saranno trasformate in R-PET, tornando così ad essere bottiglie idonee a contenere liquidi alimentari.

Per i soci Coop è previsto inoltre un sistema premiante: ogni 200 bottiglie conferite si riceve un buono sconto di 2 euro da utilizzare per la spesa. I risultati dei quattro ecocompattatori precedentemente installati a Bastia Umbra, Castiglione del Lago, Gualdo Tadino e Magione, che hanno raccolto complessivamente in pochissimi mesi oltre 200.000 bottiglie, testimoniano i buoni risultati del progetto che nelle prossime settimane proseguirà con l’attivazione di altri macchinari in diverse città: già programmate altre 2 installazioni per venerdì 31 maggio a Perugia presso la Coop di Madonna Alta e presso l’Incoop di San Sisto.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*