Gubbio, 23 settembre parte la mostra “Ottaviano Nelli e il ‘400 a Gubbio”

omaggio al pittore eugubino tra i massimi esponenti del gotico internazionale

 
Chiama o scrivi in redazione


Gubbio, Palazzo dei Consoli in Piazza della Signoria

Gubbio, 23 settembre parte la mostra “Ottaviano Nelli e il ‘400 a Gubbio”

omaggio al pittore eugubino tra i massimi esponenti del gotico internazionale

Si terrà giovedì 23 settembre alle ore 15 presso la Tensostruttura di Piazzale Arturo Frondizi a Gubbio la presentazione alla stampa della mostra “Ottaviano Nelli e il ‘400 a Gubbio. Oro e colore nel cuore dell’Appennino”.

Interverranno: Filippo Mario Stirati, Sindaco di Gubbio; Marco Pierini, Direttore della Direzione Regionale Musei Umbria; Andrea De Marchi e Maria Rita Silvestrelli, curatori della mostra.

Gubbio apre la stagione delle mostre autunnali con un omaggio al pittore eugubino Ottaviano Nelli, uno dei massimi pittori più rappresentativi del gotico internazionale. La mostra Ottaviano Nelli e il ‘400 a Gubbio. Oro e colore nel cuore dell’Appennino si terrà dal 23 settembre 2021 al 9 gennaio 2022 a Palazzo Ducale e Palazzo dei Consoli. Saranno esposti polittici, anconette, affreschi strappati, ricostruzioni straordinarie e al contempo propone una lettura del legame profondo dell’artista con la città di Gubbio e il territorio.

L’esposizione, a cura di Andrea De Marchi e Maria Rita Silvestrelli, è promossa dalla Direzione Regionale Musei Umbria, il Comune di Gubbio, Palazzo Ducale di Gubbio e Palazzo dei Consoli con il contributo della Regione Umbria, il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, la Diocesi di Gubbio, Gubbio Cultura e Multiservizi e il Festival del Medioevo. L’organizzazione è affidata a Maggioli Cultura.

L’inaugurazione al pubblico è prevista giovedì 23 settembre alle ore 18.30.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*