Sballo di capodanno non avevano fatto i conti con i Carabinieri di Valfabbrica

Sballo di capodanno non avevano fatto i conti con i Carabinieri di Valfabbrica

Sballo di capodanno non avevano fatto i conti con i Carabinieri di Valfabbrica

Pensavano di festeggiare il nuovo anno “sballandosi” con sostanze illegali, ma non avevano fatto i conti con i Carabinieri di Valfabbrica. L’intervento, sicuramente non gradito dai ragazzi, portava al recupero di numerose dosi di stupefacente, pronte per l’assunzione. I Militari, già impegnati da giorni nel piccolo Comune perugino per arginare la piaga del consumo e del conseguente spaccio di sostanze stupefacenti, permetteva in poco tempo di segnalare alla Prefettura di Perugia quali assuntori, ben nove ragazzi, di denunciarne uno per spaccio e ritirare una patente per guida sotto effetto di stupefacenti.

In totale sono stati recuperati 13 grammi tra hashish, marijuana e  cocaina. Purtroppo il fenomeno non risparmia nemmeno i piccoli centri e tantomeno il Comune di Valfabbrica, grazie però al quotidiano lavoro dei Carabinieri della locale Stazione la situazione è tenuta sotto controllo.

Si aspettano ora le decisioni che la Prefettura adotterà nei confronti dei soggetti coinvolti, che vanno dal ritiro del passaporto al ritiro della patente di guida. Sorte sicuramente peggiore per la persona sorpresa a spacciare lo stupefacente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*