Gubbio è Natale, evento annullato. L’assessore Fiorucci: “Decisione dolorosa, ma necessaria”

 
Chiama o scrivi in redazione


Gubbio è Natale, evento annullato. L’assessore Fiorucci: “Decisione dolorosa, ma necessaria”

“Gubbio è Natale 2020” è annullato. La decisione, presa congiuntamente da Comune di  Gubbio e Land, il soggetto titolare dell’organizzazione e del coordinamento delle attività natalizie cittadine, arriva dopo un’attenta valutazione delle norme esplicitate  dal DPCM del 3 novembre 2020 nonché dall’oggettiva considerazione per la quale, al momento, lo svolgimento di qualsivoglia attività sarebbe praticamente impossibile. Una decisione  che addolora amministrazione e Land, dettata però dal buonsenso e della volontà di mettere la salute e la sicurezza di tutti al primo posto.

Gubbio, durante le festività natalizie, sarà comunque illuminata come ogni anno dall’Albero di Natale più Grande del Mondo, grazie al lavoro del Comitato di volontari che dal 1981 regala alla città un’ installazione ormai diventata un simbolo riconosciuto. Quest’anno più che mai l’Albero di Gubbio avrà il compito di regalare al mondo intero un messaggio di speranza e di fiducia nel futuro.

“Siamo certi che i sacrifici di tutti e lo sforzo congiunto per poter arginare e controllare questa emergenza – sottolinea l’assessore alla Cultura e al Turismo Oderisi Nello Fiorucci –  porteranno il loro frutto, nell’attesa di un graduale ritorno alla normalità. Anche se quest’anno sospendiamo le attività, Gubbio resta “la città del Natale”, col suo albero che non smetterà di splendere sul monte Ingino e con un posizionamento mediatico e comunicativo che sapremo comunque assicurare alla città, in attesa di un ritorno ai mercatini, alle musiche tradizionali, al pattinaggio sul ghiaccio e a tutto ciò che sa rendere Gubbio, anche a Natale, un luogo suggestivo, magico e quanto mai caratteristico”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*