Auto travolta dal treno a Gualdo Tadino, conducente in ospedale

Auto travolta dal treno a Gualdo Tadino, conducente in ospedale

Auto travolta dal treno a Gualdo Tadino, conducente in ospedale

Auto travolta dal treno – Un uomo di 58 anni ha miracolosamente evitato la morte sabato notte a Gualdo Tadino, quando la sua auto è stata travolta da un treno. L’uomo, che stava cercando di evitare i controlli anti-alcol – così come riferisce il Messaggero di oggi – ha tentato di attraversare un passaggio a livello mentre le sbarre si stavano chiudendo.

La tragedia è stata sfiorata quando l’auto dell’uomo, una Fiat Panda, occupava i binari al momento dell’arrivo del treno regionale Ancona-Foligno. Nonostante l’incidente, l’uomo è sopravvissuto ed è stato trasportato all’ospedale di Branca con ferite ma ancora in vita.

I soccorsi sono intervenuti immediatamente sul posto, compresi i vigili del fuoco e il personale del 118. La circolazione lungo la ferrovia Foligno-Ancona è stata interrotta per alcune ore a causa dell’incidente, ma è ripresa intorno alle 2.30 di domenica.

Secondo gli accertamenti condotti dai carabinieri e dalla Polfer, l’uomo avrebbe cercato di attraversare le sbarre del passaggio a livello che si stavano chiudendo, contravvenendo a quanto prescrive l’articolo 147 del codice della strada.

Trenitalia ha spiegato che i tre viaggiatori presenti a bordo del treno coinvolto nell’incidente sono stati accompagnati in taxi a Foligno. Rfi ha quindi subito verificato che il passaggio a livello risulta correttamente funzionante.

Non è da escludere che l’uomo possa essere ritenuto responsabile anche di essersi messo alla guida in stato d’ebbrezza, se gli accertamenti ulteriori avranno confermato quanto emerso in prima battuta.

Va segnalato che lungo la stessa linea e lo stesso tratto qualche ora prima, c’erano state delle problematiche con un altro treno merci. Il guasto ha provocato ritardi per i viaggiatori di altri treni che sono rimasti fermi in attesa che ripartisse, perdendo varie coincidenze per le Marche. Un professionista di Foligno ha raccontato su Facebook questo calvario: arrivato dopo 24 ore di viaggio dopo essere partito sabato pomeriggio.


 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*