Lo scrittore Gianrico Carofiglio ospite dell’istituto Casimiri

Lo scrittore Gianrico Carofiglio ospite dell'istituto Casimiri

Lo scrittore Gianrico Carofiglio ospite dell’istituto Casimiri

TERNI – Ancora un evento di elevata valenza formativa promosso dall’Istituto superiore “R.Casimiri”. Lunedì 9 aprile, presso il Teatro Talìa, lo scrittore Gianrico Carofiglio, ex magistrato e già senatore della Repubblica, ha presentato il suo ultimo romanzo “Le tre del mattino”, rispondendo alle numerose sollecitazioni suscitate dai suoi romanzi nel pubblico – non solo studentesco – presente in sala (la conferenza era infatti aperta a tutta la cittadinanza).

L’evento è stato organizzato nell’ambito del progetto Incontro con L’autore, attivo nell’Istituto “Casimiri” da ormai un decennio ed è stato reso possibile grazie alla collaborazione con la casa editrice Einaudi. Nel corso del dibattito, che si è incentrato soprattutto sui romanzi “Le tre del mattino” e “Il bordo vertiginoso delle cose”, che narrano intense vicende esistenziali legate al mondo dell’adolescenza, Carofiglio ha spaziato anche sul tema del rapporto tra politica e verità oggetto del suo ultimo saggio, “Coi piedi nel fango”.

La manifestazione è stata vivacizzata dagli intermezzi del laboratorio musicale dell’Istituto “Casimiri” e da un breve reading letterario realizzato da studenti che hanno interpretato passi significativi tratti dai due romanzi. All’evento ha partecipato anche il sindaco di Gualdo Tadino, dott. Massimiliano Presciutti, che nell’esprimere il suo plauso per l’iniziativa promossa dal “Casimiri”, ha ricordato l’importanza di politiche culturali e formative finalizzate alla promozione della lettura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*