Forza Nuova Gualdo Tadino, Arci o meglio “quando si incanta il disco”

Forza Nuova Gualdo Tadino, Arci o meglio "quando si incanta il disco"

Forza Nuova Gualdo Tadino, Arci o meglio “quando si incanta il disco”

GUALDO TADINO – Oramai da circa un anno e mezzo, ogni due mesi i finti profughi presenti a Gualdo Tadino si recano a far visita al museo dell’emigrazione, sempre lo stesso, e l’Arci che dell’accoglienza ha l’appalto emette sulla questione il solito ritrito comunicato, rilanciato poi da alcuni giornali. Ebbene noi di Forza Nuova riteniamo che, ripetere spasmodicamente che gli attuali clandestini, mantenuti a spese nostre, siano uguali ai nostri nonni che emigravano nel ‘900 e si spaccavano la schiena di lavoro per mantenere le proprie famiglie, non renda questa sciocchezza una verità.

Leggi anche: Italia agli Italiani a Gualdo Tadino 

Visite guidate, visite da soli, visite per la festa patronale di Gualdo o per la futura venuta del Giro d’ Italia, ogni occasione è buona per andare al museo e farci sopra un comunicato. L’Arci, con la complicità di un certo giornalismo, non sa proprio più come giustificare il business dell’accoglienza e la presenza di oltre 70 clandestini sul territorio comunale. Noi di Forza Nuova abbiamo smascherato la mangiatoia che c’è dietro l’immigrazione e non ci facciamo irretire dai comunicati ripetitivi della nuova Pravda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*