Inaugurata a Gualdo la nuova isola ecologica

La Nuova Isola Ecologica costata 140 mila euro sorge su terreno di proprietà Esa

Inaugurata a Gualdo la nuova isola ecologica

Inaugurata a Gualdo la nuova isola ecologica

Un nuovo fondamentale servizio a disposizione dei cittadini del Comune di Gualdo Tadino e di quelli di Fossato di Vico è stato inaugurato nella giornata di giovedì 14 aprile, si tratta della Nuova Isola Ecologica realizzata presso la sede dell’E.s.a. S.p.A. (Zona Industriale Nord – Gualdo Tadino).

Presenti al taglio del nastro per il Comune di Gualdo Tadino il Sindaco Massimiliano Presciutti e l’Assessore all’Ambiente Michela Mischianti, per il Comune di Fossato di Vico l’Assessore ai Servizi Sociali Martina Bellucci, per Esa S.p.A. il Presidente Alessio Cecchetti e i membri del Consiglio di Amministrazione Salvatore Zenobi e Francesca Meccoli, e l’Onorevole Giampiero Giulietti che non è voluto mancare all’iniziativa.

“Inauguriamo oggi un importante servizio per i cittadini – ha sottolineato il Presidente di Esa Spa Cecchetti – che siamo riusciti a realizzare grazie all’aiuto dei Comune di Gualdo Tadino e Fossato di Vico. Per farlo abbiamo ottimizzato le risorse a disposizione rimanendo nel budget programmato. La Nuova Isola Ecologica costata 140 mila euro sorge su terreno di proprietà Esa, contrariamente a quanto accadeva finora quando i Comuni di Gualdo Tadino e Fossato pagavano un affitto di circa 42 mila euro, complessivamente.

Con tale operazione nel giro di 3-4 anni l’investimento risulterà pagato e i Comuni non dovranno più pagare il canone di affitto. La Nuova Isola Ecologica sarà luogo importante dove i cittadini potranno portare vari generi di rifiuti tra cui gli ingombranti. Si tratta di un passo in avanti per cercare di raggiungere l’obiettivo del 65% posto dalla Regione”.

Il centro di raccolta è un’area presidiata, dove sono posizionati appositi contenitori nei quali i cittadini possono portare i vari rifiuti, opportunamente separati, con mezzi propri. Un addetto è sempre presente nel centro di raccolta per fornire le informazioni necessarie sulle modalità di conferimento corretto dei rifiuti.

Possono essere conferiti presso l’isola ecologica la seguente tipologia di rifiuti: rifiuti ingombranti (divani – materassi – poltrone ect), legno, sfalci e potature, Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), neon, pile batterie al piombo (batterie esauste di auto e moto), oli vegetali, metalli, carta e cartone, plastica, vetro. L’ingresso nel centro di raccolta è consentito ai soli utenti privati residenti nel Comune di Gualdo Tadino e Fossato di Vico.

“Per me oggi è una giornata molto importante – ha dichiarato il Sindaco Presciutti – perché dopo quasi due anni dal nostro insediamento con l’Inaugurazione della Nuova Isola Ecologica diamo il primo segno tangibile dell’impegno preso con i cittadini in sede di campagna elettorale sul tema dei rifiuti.

Nelle prossime settimane avremo un ampliamento molto significativo della raccolta porta a porta nel territorio, mentre con questo nuovo sito daremo la possibilità di incentivare la virtuosità dei cittadini attraverso un sistema di premialità per chi usufruirà dell’Isola Ecologica e non andrà a gettare in modo incivile i rifiuti fuori dagli appositi recipienti. Ringrazio Esa Spa per il prezioso lavoro che sta svolgendo”.

Tra le novità in arrivo con la Nuova Isola Ecologica, quando il centro sarà a pieno regime, a breve figurerà anche quella inerente l’ecobonus: ovvero un buono da utilizzare per acquisti presso negozi e attività convenzionati parametrato al peso del rifiuto che sarà smaltito presso l’isola ecologica.

La nuova isola ecologica funzionerà il lunedì e il sabato dalle 8 alle 12, mentre il martedì – mercoledì – giovedì – venerdì dalle 15 alle 19. Si ricorda che esiste anche un servizio gratuito di recupero dei rifiuti ingombranti che la stessa Esa – la Società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e quindi anche l’isola ecologica – offre a chiamata (tel. 0759142561 o tramite il sito internet www.esa.tadino.it) in alternativa al conferimento degli stessi rifiuti in maniera totalmente gratuita presso l’isola ecologica.

Inaugurata

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*