Gubbio, al via dal 10 novembre, la stagione di prosa al Teatro Ronconi

Gubbio, al via dal 10 novembre, la stagione di prosa al Teatro Ronconi

Gubbio, al via dal 10 novembre, la stagione di prosa al Teatro Ronconi Prende il via il 10 novembre, con rappresentazioni che avranno inizio alle ore 21,  la Stagione di Prosa 2018/2019 al Teatro  Ronconi. Otto gli spettacoli in programma che sono stati presentati in conferenza stampa ieri, martedì 16 ottobre, presso la Sala degli Stemmi, alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati, dell’assessore alla cultura Augusto Ancillotti, del direttore del Teatro Stabile Nino Marino e della responsabile del circuito teatrale Tsu Biancamaria Ragni.

“Un programma  sempre di ottimo livello – precisano il sindaco Stirati e l’assessore Ancillotti – con testi e interpreti di alto valore artistico e culturale messi in scena al Teatro Ronconi sempre più luogo di confronto,  aggregazione e cuore pulsante per la diffusione della cultura nella città.

Un evento realizzato in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria, che con l’occasione ringraziamo,  con una concentrazione di sforzi in un momento in cui le risorse finanziarie non permettono grosse disponibilità, ma con l’obiettivo di creare un cartellone di qualità anche con il coinvolgimento degli studenti attraverso progetti di alternanza scuola-lavoro”.

Il programma prevede: il 10 novembre “LA DIVINA SARAH ” adattamento da “Memoir” di Sarah Bernardt di John Murrell con Anna Bonaiuto e Gianluigi Fogacci per la regia di Marco Carniti; il 23 novembre “IL RACCONTO D’INVERNO” di Willlam Shakespeare; con la Compagnia dei Giovani del Teatro Stabile dell’Umbria per la regia di Andrea Baracco; il 17 dicembre “LA BIBBIA RIVEDUTA E SCORRETTA”, uno spettacolo scritto da Davide Calabrese, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli, per la regia di Giorgio Gallione; il 10 gennaio “LA LEGGENDA DEL PALLAVOLISTA VOLANTE” con Andrea Zorzi e Beatrice Visibelli per la regia di Nicola Zavagli; il 18 gennaio “INDACO” con RBR Dance Company per la regia di Cristiano Fagioli e Gianluca “Giangi” Magnoni;  3 febbraio “IL PENITENTE” di David Mamet; con Lunetta Savino e Luca Barbareschi per la regia di Luca Barbareschi; 19 febbraio “UNO ZIO VANJA” di Anton Cechov per la regia di Vinicio Marchioni;  15 marzo “ROGER” scritto e diretto da Umberto Marino con Emilio Solfrizzi.

Diverse le forme di abbonamento previste; la  prelazione abbonamenti della scorsa stagione è possibile da  da SABATO 20 A GIOVEDI’ 25 OTTOBRE.  Per maggiori informazioni e prenotazioni: Tel. 075 9278044 -Comune di Gubbio Lun.-Ven. dalle 17 alle 19; Sab. dalle 10 alle 12; Botteghino telefonico regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075 57542222; www.teatrostabile.umbria.it; www.comune.gubbio.pg.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*