Duro colpo allo spaccio di cocaina ed hascisc, due arresti a Gubbio

 
Chiama o scrivi in redazione


Ruba bancomat ad anziana a Gubbio e preleva quasi 12 mila euro

Duro colpo allo spaccio di cocaina ed hascisc, due arresti a Gubbio.
I controlli alla circolazione stradale e quelli nei centri storici del comprensorio eugubino – gualdese effettuati delle settimane precedenti dalla Compagnia Carabinieri di Gubbio, che hanno portato alla denuncia in stato di libertà di numerose persone e alla segnalazione alla locale Prefettura per consumo di sostanze stupefacenti di molti giovani, hanno permesso di acquisire consistenti e preziose informazioni sul giro di droga nella fascia appenninica tra i comuni di Gualdo Tadino e Fossato di Vico.

Proprio alcuni dei consumatori fermati, vistisi ormai scoperti, hanno raccontato di come facessero a reperire lo stupefacente e di quali fossero i luoghi di scambio.

I militari, che già avevano delle attività in tal senso, le hanno sovrapposte alle informazioni acquisite da ultimo e si sono organizzati per “beccare” gli spacciatori in flagranza di reato. Intervenuti, infatti, a Gualdo Tadino hanno fermato, controllato e tratto in arresto, in due diversi momenti, due spacciatori italiani, uno di Valfabbrica ed uno gualdese, entrambi di circa 40 anni, noti ai carabinieri.

Perquisiti, anche nelle loro abitazioni e nelle autovetture, sono stati trovati in possesso di 30 grammi di cocaina e di circa 10 grammi di hascisc, gran parte suddiviso in dosi pronte per lo spaccio, nonché di tutto il materiale occorrente per il taglio dello stupefacente e per il confezionamento dello stesso, bilancino di precisione compreso.

Oltre alla droga sono stati sequestrati circa 1.000 euro in contanti, verosimile provento dell’attività delittuosa. In queste ore i due arrestati sono preso il tribunale di Perugia ove verranno giudicati secondo giudizio direttissimo, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

La brillante operazione, condotta congiuntamente dai Carabinieri delle Stazioni di Gualdo Tadino e Fossato di Vico ha permesso di scovare un giro di droga che negli ultimi tempi, almeno dai primi sviluppi investigativi, stava allargando i suoi affari e che nel contempo aveva costretto alcuni consumatori anche a contrarre debiti al costo di poter avere una dose di stupefacente.

Duro colpo allo spaccio

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*