Gubbio, ex palestra di san Pietro, sabato un taglio del nastro speciale

Gubbio, ex palestra di san Pietro, sabato un taglio del nastro speciale. Si inizia alle 16 e si continua fino a sera.

Gubbio, ex palestra di san Pietro, sabato un taglio del nastro speciale

Un ritorno atteso da tempo, che verrà celebrato con una vera e propria festa e un momento di dibattito aperto a tutta la cittadinanza: la ex palestra di San Pietro torna ad essere fruibile e vivibile dopo i lavori, e, per permettere proprio a tutti di poter tornare a godere al meglio di uno spazio caro a tante eugubine ed eugubini, sabato 30 aprile è stato organizzato un intero pomeriggio dedicato a giovani, meno giovani, bambine e bambini.


Fonte Ufficio Stampa
Comune di Gubbio


Si inizia alle 16, con il taglio del nastro della nuova struttura, alla presenza del sindaco Filippo Stirati e della giunta comunale, e si prosegue con un incontro-dibattito su “Lo spazio pubblico come rigeneratore di socialità”, coordinato dal professor Carlo Andorlini, docente di Progettazione socio-territoriale all’Università di Firenze, educatore e formatore, esperto di sviluppo dei territori e innovazione sociale responsabile. L’incontro è aperto ai contributi di tutti coloro che vorranno partecipare.

Al termine del dibattito (durante il quale gli operatori di Ludoteca Comunale e Biblioteca Sperelliana saranno a disposizione, negli spazi esterni, per offrire attività e giochi ai bambini e alle bambine) inizierà un momento in musica con Michele Menichetti e Gregorio Paffi, per festeggiare il ritorno di uno spazio davvero amato dalla città, che ora, dopo i lavori effettuati grazie al contributo del Gal e al consolidamento e rifacimento del tetto, diventerà luogo aperto a giovani e meno giovani, bambini e bambine.

“Vogliamo che la “nuova” palestra di San Pietro diventi l’immagine plastica di una politica che sappia intervenire concretamente sui bisogni di socialità, di vicinanza, di reciprocità delle persone – spiega l’amministrazione comunale – quei bisogni che hanno a che fare con la sfera più profonda di noi stessi e che sono legati alla dimensione dell’identificazione al gruppo, al vicinato, al quartiere, agli altri, al prossimo. Dopo tanti anni di attesa restituiamo a Gubbio un luogo che desideriamo sia di incontro, di socialità, di condivisione, progettato e ripensato dal sistema pubblico per la cittadinanza pensata nel suo insieme”.

Per approfondire quella che sarà la destinazione della ex palestra, rivedere i nuovi spazi, festeggiare, dare il proprio contributo, tutta la cittadinanza da 0 a 99 anni è attesa sabato, a partire dalle 16 fino alla sera, alla ex palestra di San Pietro.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*