Da domani riaprono le scuole materne e i nidi, sia pubblici che privati

 
Chiama o scrivi in redazione


Lavori di messa in sicurezza, presto un tavolo di confronto con le scuole

Da domani riaprono le scuole materne e i nidi, sia pubblici che privati

La Regione Umbria ha comunicato ai Comuni interessati, incluso Gubbio, la decisione del Tar per la quale l’ordinanza regionale che prevedeva la chiusura di asili nido (0-36 mesi) e scuole dell’infanzia (le materne, 3-5 anni) è stata sospesa in seguito a un ricorso. Il Comune di Gubbio, attenendosi alla comunicazione della Regione e alla sentenza del Tar, si è subito messo  lavoro per riaprire da domani nidi e scuole materne, anche dal momento che le autorità sanitarie non hanno fornito elementi che rendano necessario il proseguimento della chiusura.

“Con questa sentenza – sottolinea il sindaco Stirati – si sono concretizzate quelle perplessità che avevo sin da subito fatto presenti: la chiusura di nidi e materne non appoggiata da evidenze epidemiologiche era quantomeno un azzardo. Oggi la sentenza del Tar dimostra tutti i fondamenti dei dubbi che avevamo espresso alla Regione”.

Grazie a un tempestivo lavoro di giunta, dirigente e uffici scolastici, tutti i servizi saranno garantiti già a partire da domani, sia per quanto riguarda il trasporto sia per quanto concerne la mensa, con variazioni sul menù in base alla disponibilità, dato che il servizio lavora con approvvigionamenti quotidiani di materie prime biologiche.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*