Riapre la riabilitazione cardiologica dell’ospedale di Branca

 
Chiama o scrivi in redazione


Riapre la riabilitazione cardiologica dell'ospedale di Branca

Riapre la riabilitazione cardiologica dell’ospedale di Branca

Il Centro di Prevenzione e Riabilitazione Cardiovascolare di Gualdo Tadino sta riprendendo la sua attività dopo la sospensione dovuta alla pandemia Covid-19. Dal mese di luglio, infatti, il servizio è aperto due giorni a settimana e i pazienti non differibili, che durante la fase dell’emergenza sono stati – comunque – seguiti al telefono periodicamente, entro i prossimi giorni saranno contattati dal centro per fissare un appuntamento per effettuare i necessari controlli in sede.

Il servizio, che afferisce alla struttura complessa di Cardiologia-Utic dell’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino, ospita ogni anno circa 900 pazienti. Nel 2020, a causa del Covid-19, il centro è stato chiuso dalla metà di marzo a tutto giugno e circa 300 pazienti non hanno eseguito i cicli riabilitativi previsti e relativi controlli. Al momento l’attività non prevede l’operatività dei consulenti specialistici né l’attività fisica in palestra.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*