Operato al volto il calciatore Nicola Malaccari del Gubbio

Operato al volto il calciatore Nicola Malaccari del Gubbio

Operato al volto il calciatore Nicola Malaccari del Gubbio

Sottoposto  lunedì sera ad intervento chirurgico  per la riduzione della frattura orbito zigomatica  destra dagli specialisti della  Unità operativa della Chirurgia Maxillo Facciale  diretta dal prof. Antonio Tullio, il calciatore del Gubbio Nicola Malaccari, verrà dimesso già nella  giornata di mercoledì. L’intervento è stato eseguito in regime d’urgenza dai chirurghi Valeria Mitro e Massimiliano Gilli (anestesista dottor Giulio Minelli) è consistito nella applicazione di quattro placche in titanio, con accessi estetici mini invasivi, necessarie per stabilizzare la frattura “massivamente  scomposta“, conseguenza di uno scontro di gioco durante la partita Gubbio-Triestina di domenica pomeriggio.

L’intervento, come riferisce una nota dell’ospedale di Perugia, è perfettamente riuscito e i sanitari assicurano che il calciatore potrà riprendere l’attività sportiva  tra circa un mese con una mascherina di protezione.

“Le fratture orbito zigomatiche  sono un evento frequente – rileva il prof. Tullio- ; la nostra struttura annualmente ne tratta oltre 50, causate da traumi stradali, sportivi e come conseguenza di colluttazioni. I mezzi di sintesi utilizzati in queste circostanze dopo la riduzione della frattura , essendo di materiale estremamente biocompatibile,  non necessariamente vengono  rimosse e accompagnano il paziente permanentemente”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*