Piano Parcheggi del Centro, l’Amministrazione Comunale ha fatto il punto sui dati

Piano Parcheggi del Centro, l’Amministrazione Comunale ha fatto il punto sui dati

A 55 giorni dalla sua introduzione l’Amministrazione Comunale ha fatto un primo bilancio del nuovo Piano Parcheggi del Centro Storico che è attualmente in vigore a Gualdo Tadino. Ad illustrare numeri, dati e considerazioni varie sull’argomento, attraverso una conferenza stampa, sono stati, nella mattinata di Giovedì 20 Ottobre presso la Sala Consiliare del Municipio, il Sindaco Massimiliano Presciutti, l’Assessore ai Trasporti Stefano Franceschini ed il Comandante della Polizia Municipale, Gianluca Bertoldi.

“Sono passati quasi due mesi dall’introduzione del nuovo Piano Parcheggi del Centro – ha sottolineato il Sindaco Massimiliano Presciutti -, un periodo relativamente breve ma che serve già per avere un primo bilancio sull’argomento e capire cosa si può migliorare, visto anche il continuo confronto che abbiamo avuto ed abbiamo sia con i cittadini, sia con i residenti e le attività commerciali.

I primi numeri ottenuti ci rendono soddisfatti, non parlo dal punto di vista del fare cassa che non è la cosa che ci interessa, poiché i dati dei veicoli che hanno sostato e transitato in centro sono stati confortanti ed in aumento rispetto al passato. Questo ha portato anche dei benefici alle attività economiche del centro cittadino che hanno avuto un maggiore afflusso di clienti.

Segnali incoraggianti sono quindi quelli che giornalmente ci arrivano, ma noi ribadiamo anche la nostra disponibilità al confronto con tutti per cercare di migliorare dove possibile questo Piano Parcheggi.

Il Centro infatti è una risorsa importante della città e a testimonianza che ci sono persone che credono in questa zona, in anteprima vi dico che prossimamente proprio nel Centro storico di Gualdo Tadino apriranno anche 3 nuove attività economiche”. Passando nello specifico ad analizzare i numeri ed i dati di questo nuovo Piano Parcheggi, questo è il quadro generale della sosta nel Centro Storico di Gualdo Tadino:

Innanzitutto sono stati rilasciati 198 permessi di sosta a residenti ed assimilati (domiciliati, proprietari immobili, ecc.), 60 permessi sono stati rilasciati a Santa Margherita mentre 11 sono stati i permessi rosa concessi. Gli abbonamenti annuali a Piazza Mazzini acquistati sono stati 11 mentre quelli mensili sono attualmente 5 per entrate complessive che ammontano a 6000 €.

Passando alla situazione presenze dei veicoli, verificate attraverso i parcometri, nei primi 55 giorni di attuazione (dal 24.08 al 17.10) in Piazza Mazzini – Via Bersaglieri hanno sostato 8.308 veicoli mentre a Piazza Marconi i veicoli sono stati 2.620.

In Piazza Garibaldi invece (dati che partono dal 7 settembre) la sosta ha riguardato 935 veicoli, mentre in Piazza XX Settembre i veicoli sono stati 785. In Piazza Martiri della Liberta, infine, è stata segnalata la presenza di 276 veicoli (dati a partire dal 10 Ottobre).

Il totale complessivo delle presenze nel Centro Storico, non considerando però dal conto i parcheggi liberi che ci sono in altre zone, è stato quindi di 12.924 veicoli, con i parcometri che al 17 Ottobre 2022 hanno incassato un totale complessivo di 9.395.000 €.

“Il nuovo Piano Parcheggi del Centro Storico – ha dichiarato il Comandante della Polizia Municipale, Gianluca Bertoldi – è ad oggi operativo al 95%. Questi primi due mesi ci sono serviti per fare una fotografia sui risultati ottenuti dal Piano Parcheggi e per capire quanti veicoli sostano e transitano nel centro storico. I primi numeri ottenuti sono confortanti visto in 55 giorni tra Piazza Mazzini e Piazza Marconi c’è stata la presenza di oltre 10.000 veicoli.

Complessivamente in tutto il Centro Storico parliamo della sosta e transito di quasi 13 mila veicoli, quindi il bilancio è estremamente positivo con un continuo ricambio delle automobili nelle aree di posteggio.

L’introduzione della sosta a pagamento, che a Gualdo Tadino è molto economica rispetto ad altre città, ha portato al risultato che ci aspettavamo ed ha responsabilizzato gli automobilisti che la utilizzano”.

“Credo che la strada intrapresa con questo nuovo Piano Parcheggi in Centro Storico – ha concluso l’Assessore ai trasporti Stefano Franceschini – sia quella giusta ed i risultati che oggi diffondiamo ne sono la testimonianza.

Inoltre è incoraggiante sentire dire che le attività economiche del Centro hanno avuto più presenze, questo è un buon segnale per la città. Rimaniamo comunque sempre a disposizione di tutti e cerchiamo di migliorare dove si può anche partendo dalle critiche che ci arrivano.

Stiamo cercando di migliorare l’accessibilità e la fruibilità del Centro Storico. I prossimi passi che stiamo mettendo in piedi saranno l’installazione di 2 totem elettronici per segnalare la ztl agli ingressi della città e lo sviluppo di una App ad hoc per favorire il pagamento dei parcheggi”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*