La Nazionale femminile sitting volley sarà a Nocera Umbra

La Nazionale femminile sitting volley sarà a Nocera Umbra

La Nazionale femminile sitting volley sarà a Nocera Umbra

Dal 19 ottobre al 21 ottobre, la Nazionale femminile di Sitting Volley effettuerà il ritiro a Nocera Umbra, grazie all’organizzazione della FIPAV CT Umbria 1. Le atlete convocate sono: Giulia Aringhieri, Francesca Bosio, Giulia Bellandi, Raffaela Battaglia, Alessandra Vitale, Eva Ceccatelli, Sara Cirelli, Silvia Biasi, Flavia Barigelli, Francesca Fossato, Michela Magnani, Roberta Pedrelli. Esse saranno accompagnate dallo staff tecnico costituito da: Ribeiro Amauri, Fabio Ormindelli, Emanuele Fracascia, Glauco Ranocchi, Angelo Pizzolato, Mattia Pastorelli ed Elva Giulia De Sanctis.

Si tratta di un evento molto importante e ringrazio la Federazione Italiana Pallavolo ed in particolare il Consigliere Federale Guido Pasciari che ci hanno onorati di organizzare questo ritiro per le atlete, i dirigenti e lo staff tecnico,”  afferma Luigi Tardioli, Presidente del CT Umbria 1. Il comitato che io presiedo – dichiara ancora Luigi Tardioli- dimostra ancora una volta sensibilità e una non comune capacità di organizzare eventi importanti. Come presidente abbiamo sempre posizionato il nostro focus organizzativo sui campionati di categorie e sullo stare vicini alle società. Nel nostro programma di mandato vorremmo, anche se a fatica, lavorare per ampliare la base.

La referente dell’organizzazione logistica del ritiro è la Consigliere territoriale Emanuela Schiaffella che afferma: “questo collegiale rappresenta una opportunità importante per il Comitato che sempre più sta mettendo in campo  azioni significative per promuover le pari opportunità per i disabili e consentire di ampliare le possibilità di apprendere attraverso il corpo, di sviluppare globalmente la personalità sul piano psico-motorio, di avvicinarsi alla pratica sportiva e di competere”.

Il collegiale avrà luogo presso il centro Federale di Valtopina.


Programma Allenamenti Umbria (1)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*