Monte Ingino, tornano fruibili stradoni e buchetto, ora si raggiunge la basilica di Sant’Ubaldo in totale sicurezza

Quasi 80mila euro la spesa complessiva

Monte Ingino fruibili stradoni buchetto basilica Sant’Ubaldo in sicurezza

Monte Ingino, tornano fruibili stradoni e buchetto, ora si raggiunge la basilica di Sant’Ubaldo in totale sicurezza

Gli stradoni del monte Ingino e il buchetto tornano fruibili, in totale sicurezza. Si sono infatti conclusi sia i lavori di manutenzione relativi alle porzioni pericolanti del muro di contenimento di uno stradone, sia la sistemazione di un tratto delle mura urbiche del secondo buchetto. Oltre 42mila euro l’importo dei lavori, che hanno riguardato l’eliminazione delle situazioni di pericolo (alcune pietre del muro di contenimento risultavano pericolanti) che avevano condotto alla chiusura della strada.

Le porzioni pericolanti del muro in pietra sono state fissate con perfori armati e stuccatura del paramento murario.


Fonte: Comune di Gubbio


Per quanto invece concerne la sistemazione di un tratto delle mura urbiche del secondo buchetto, è stata eseguita la ricostruzione della porzione di muratura interessata, la stilatura della faccia vista ove necessario nonché la pulizia del paramento murario dalla vegetazione spontanea. L’importo complessivo di questi lavori è pari a 37.898 euro.

“Rendiamo di nuovo percorribile – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Valerio Piergentili – la via di accesso al monte Ingino e alla basilica di Sant’Ubaldo, cari a tanti eugubini ed eugubine. I lavori e le manutenzioni effettuati ci permettono ora di garantire totale sicurezza ai molti camminatori che ogni giorno la percorrono”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*