Gubbio, come sarà centro storico fino alla fine di settembre

 
Chiama o scrivi in redazione


Laboratori di narrazione alla biblioteca promossi dall'associazione "Settimana del libro"

Gubbio, come sarà centro storico fino alla fine di settembre

Dopo aver ascoltato indicazioni, sollecitazioni e proposte, lette con la massima attenzione, vagliate e, per la gran parte, accolte, l’amministrazione comunale, grazie anche al lavoro di mediazione tra le varie istanze svolto dall’assessore al Commercio Giovanna Uccellani, ha deliberato una serie di modifiche alla circolazione stradale e alla sosta del centro storico per favorire le attività del territorio e garantire, nel contempo, le norme di distanziamento sociale. Dopo alcuni giorni di sperimentazione, una serie di variazioni consentiranno ora agli esercenti eugubini di lavorare in sicurezza e negli spazi aperti della città.

Nel dettaglio, in via Cavour fino al 30 settembre è stato stabilito il divieto di transito nei giorni feriali dalle 12 alle 15 (ad esclusione dei giorni di svolgimento del mercato settimanale) e dalle 19 alle 6 del giorno seguente, e nei giorni prefestivi e festivi dalle 11 alle 6 del giorno successivo. Corso Garibaldi verrà chiuso nel tratto compreso tra via Armanni e via della Repubblica, con divieto di sosta con rimozione, nei giorni feriali dalle 18 alle 6 e nei prefestivi e festivi dalle 11 alle 6 del giorno successivo.

Importanti modifiche in vista anche per quanto riguarda via dei Consoli, dove nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 19 all’una di notte è stabilito il divieto di transito nel tratto compreso fra Piazza Giordano Bruno e via del Camignano, così come in Via Vantaggi, con obbligo di svolta a sinistra per i veicoli provenienti da Via del Popolo all’intersezione con Via Vantaggi.

Chiusa al transito di auto tutti i giorni dalle 12 alle 15 e dalle 19 all’una anche  via Piccardi, e in Piazza Quaranta Martiri (perimetro dei Giardini piccoli) divieto di transito e divieto di sosta con rimozione nei giorni di venerdì e sabato, dalle 18:30 all’una di notte, e nei giorni festivi dalle 11:00 all’una.

Fino al 30 settembre è stato stabilito anche il divieto di sosta con rimozione, dalle 8 alle 20, presso il parcheggio regolamentato a disco orario dell’Ex Seminario e presso il parcheggio posto al piano primo interrato della “Funivia Colle Eletto”, ad eccezione dei veicoli muniti di autorizzazione alla sosta in ZTL e degli ospiti nelle strutture ricettive situate all’interno della stessa ZTL .

Ai cittadini residenti nel centro e agli esercizi commerciali, cui viene anche chiesto uno stop alla musica dopo la mezzanotte, l’amministrazione garantisce il presidio della Polizia Municipale per ogni tipo di problematica, nonché tutta la sicurezza e la possibilità del passaggio di eventuali mezzi di soccorso.

“Nel grande sforzo che stiamo facendo su tutti i fronti con l’intendimento di rilanciare la città, al fine di dare un grande sprint alla ripresa turistica ed economica – spiega il sindaco Stirati –  abbiamo ascoltato tutte le voci di esercenti e cittadini.  Ora, a fronte anche di queste modifiche alla circolazione nel centro storico, chiediamo agli eugubini la massima disponibilità nel fare ciascuno la propria parte, residenti del centro, esercenti e operatori, anche sapendo accettare qualche piccolo sacrificio personale. Questo momento storico ci chiama tutti a una reciproca assunzione di responsabilità e a un reciproco sforzo, in nome di un interesse più vasto e della ripartenza di tutto il tessuto socio-economico”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*