Ambulanza medicalizzata H24 per Gualdo, a chiederlo Alessia Raponi, Lega

Il vero problema è la mancanza, l'insufficienza di mezzi

Ambulanza medicalizzata H24 per Gualdo, a chiederlo Alessia Raponi, Lega

GUALDO TADINO – Emergenza soccorsi, Alessia Raponi referente di circoscrizione per la Lega, rivendica la necessità di un’ambulanza medicalizzata H24 a Gualdo Tadino. “Lo facciamo – scrive –  dopo l’incidente accaduto qualche giorno fa, che ha visto purtroppo protagonista  una ragazza di 18 anni, la quale, dopo essere stata investita da una macchina, ha dovuto attendere, sdraiata a terra e sotto la pioggia, circa 40 minuti, l’arrivo dell’ ambulanza.

Il pronto intervento nella nostra città, vista anche la mancanza di un pronto soccorso, è una necessità, un’esigenza imprescindibile per migliorare il servizio in regime di emergenza-urgenza. Lo ripeteremo  fino allo sfinimento. Bisogna tenere sempre elevata l’allerta e non si può pensare, come qualcuno afferma da anni, che sia sufficiente l’esigua dotazione di ambulanze dell’ospedale unico di Branca, data la vasta area che andrebbero a coprire.

Non si può pensare neanche di poter parlare di imprudenza o errori commessi dalla centrale operativa nel valutare il “colore” e la gravità della chiamata attraverso le domande poste all’interlocutore telefonico, né si può credere  di risolvere il problema soltanto con la riduzione dei modi e dei tempi tra l’accettazione della richiesta e la partenza del mezzo.

Il vero problema è la mancanza, l’insufficienza di mezzi. Non è più tollerabile tale carenza nel sistema.  La nostra amministrazione chieda, dunque, a gran voce, una ambulanza medicalizzata  H24 a Gualdo Tadino, come ha già fatto ed ottenuto la città di Gubbio”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*