Rilanciare Ospedale di Branca, sindaco di Gualdo Tadino chiede convocazione tavolo di confronto

L’Ospedale di Branca continua ad avere all’interno del panorama sanitario regionale un ruolo fondamentale

Concerto di beneficenza per il reparto di Oncologia di Branca

Rilanciare Ospedale di Branca, sindaco di Gualdo Tadino chiede convocazione tavolo di confronto

GUALDO TADINO – “L’Ospedale di Branca, nato da un’idea vincente e fortemente innovativa nel 1997 ed inaugurato nel marzo 2008, rappresenta il primo esempio di razionalizzazione ed integrazione territoriale teso a valorizzare una funzione baricentrica rispetto all’asse viario della Perugia-Ancona strategico anche in un’ottica di implementazione dei rapporti interregionali tra umbria e Marche.

Una scelta molto lungimirante, che oggi a pochi mesi dal completamento del tratto marchigiano della stessa Perugia-Ancona, necessita di essere rilanciata e ricalibrata anche rispetto alle nuove esigenze, che nel frattempo sono emerse.

L’Ospedale di Branca continua ad avere all’interno del panorama sanitario regionale un ruolo fondamentale, può ulteriormente crescere e diventare punto di riferimento e nodo cruciale per la sanità e i servizi alle persone su scala Interregionale.

Per questo motivo – conclude il Sindaco Presciutti – ritengo necessario avviare in tempi rapidissimi una sede di confronto operativo tra operatori socio sanitari, sindaci del territorio, direzione della Asl 1, Assessorato Regionale alla Sanità al fine di condividere le strategia migliori in grado di garantire ai cittadini servizi e prestazioni di ancora più alta qualità. In questa ottica la possibilità di confrontarsi nel merito delle questioni con chi quotidianamente opera all’interno della struttura è sicuramente un valore aggiunto sul quale dobbiamo puntare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*