Rocchetta, Ciprini M5S: “Caso approdato in Parlamento”

Microcredito alle imprese: M5s Gubio incontra gli imprenditori

Rocchetta, Ciprini M5S: “Caso approdato in Parlamento”
“Con i colleghi umbri eletti in Parlamento, Gallinella e Lucidi, abbiamo portato la questione Rocchetta in Parlamento”- scrive in una nota la deputata Tiziana Ciprini. “E’ stata infatti depositata un’interrogazione parlamentare in Commissione Ambiente, a mia prima firma, relativa alla richiesta di ulteriori emungimenti idrici da parte di Rocchetta SpA”- specifica la deputata.

“In particolare, si chiede l’intervento del Governo per fare chiarezza sui rischi che l’incremento del prelievo comporti e quali provvedimenti intenda assumere il Ministro dell’Ambiente affinché questo ulteriore emungimento non arrechi pregiudizio alla salvaguardia del patrimonio idrico e degli equilibri idrogeologici dell’area, interessata da numerosi vincoli ambientali.

Si chiede inoltre garanzia che la risorsa idrica venga tutelata e utilizzata secondo criteri di solidarietà e salvaguardando i diritti e gli interessi legittimi degli abitanti delle zone interessate e le aspettative delle generazioni future a fruire di un integro patrimonio ambientale.

Il M5S, a tutti i livelli istituzionali, sta affrontando con coerenza e determinazione la questione ACQUA BENE COMUNE, la prima delle 5 stelle. Non assisteremo inermi all’ennesimo scempio della preziosissima risorsa ad esclusivo vantaggio di una multinazionale, che fa profitto sul bene comune per eccellenza, l’ “oro blu”. Attendiamo fiduciosi la risposta del Ministro”.

Rocchetta

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*