Gubbio, campionato italiano di trial con 92 piloti

GUBBIO – Non poteva cominciare meglio di così la 41° edizione del campionato italiano di trial con la proverbiale accoglienza dell’Umbria e con l’impeccabile organizzazione del moto club Gas e Frizione. E così 92 piloti si sono presentati ad animare il variopinto “circus” del trial tricolore.

Come da copione la vittoria nella categoria Internazionale del lecchese Matteo Grattarola che polverizza le velleità dei suoi avversari di puntare la gradino più alto del podio nella categoria dei big.

Ma il pilota Gas Gas aggiunge alle sette vittorie assolute dello scorso anni la prima del 2015 amplificando il numero consecutivo di successi in Italia giunto a otto.

Un “Gratta” fantastico commette solo due errori in tutta la gara lasciando gli avversari lontani, il secondo posto è per lo spagnolo Francesc Moret con un totale 31 penalty. Ci pensa il solito “passista” Francesco Iolitta (36) a chiudere terzo davanti al convincente Francesco Cabrini e così nella terra di San Francesco i “Francesco” del trial sono tre dietro al Gratta.

Anche nella categoria TR2 la vittoria è targata Lecco grazie alla performance di Luca Petrella che già nel corso del primo giro ha messo in chiaro le ambizioni di cominciare nel migliore dei modi la stagione. Solo sedici i suoi errori totali.

Riscossa di Davide Zaccagnini al secondo posto che ha la meglio su Pietro Petrangeli (Umbro di Norcia) condizionato da un dolore alla gamba ma comunque sul podio in questa prima.
Zaccagnini totalizza 42 penalità e Petrangeli 53.

Passiamo alla TR/125 dove sorprende ma con merito Marco Pedrinazzi (47) vincitore davanti a Bertolotti e Lorenzo Gandola che terminano appaiati con 51 penalità sarà la discriminante dei passaggi a zero a premiare con il secondo posto Stefano Bertolotti.

La classifica finale della TR3 è appannaggio di Alessandro Nucifora su Michele Andreoli e Manuel Copetti
Nella femminile brilla Martina Balducchi davanti a Elisa Peretti e Giulia Kaserman.
Ventotto i concorrenti della TR4 che ha visto il pilota locale Luca Menichelli (Motoclub Gualdo Tadino) davanti a tutti e a fargli compagnia sul podio sono saliti Maurizo Bogliolo e Roberto Prina.

Successo nella categoria TR3 Over 35 di Marco Andreoli che relega in volata Giovanni Pizzini e Ivan Giovacchini.
Il campionato italiano da Gubbio si sposta a ad Aosta con la gara organizzata del Mc Pollein il prossimo 10 maggio.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*