Pasqua e Pasquetta all’insegna della Preistoria alla Mostra EXTINCTION

Con un solo biglietto di ingresso si potranno visitare la mostra Extinction e la Quadrisfera di Paco Lanciano

Pasqua e Pasquetta all'insegna della Preistoria alla Mostra EXTINCTION

Pasqua e Pasquetta all’insegna della Preistoria alla Mostra EXTINCTION

GUBBIO – Avevamo annunciato una Pasqua ed una Pasquetta preistoriche alla Mostra Extinction. Prima e dopo la scomparsa dei dinosauri ed eccoci a svelare il programma per questa due giorni tra i dinosauri!

Si inizia sabato 31 marzo e domenica 1 aprile 2018 con l’Evento del Mese, appuntamento fisso in cui un esponente del panorama paleontologico o paleoartistico sarà a disposizione del pubblico per rispondere a domande dell’ambito di riferimento o per dimostrazioni pratiche, in un confronto diretto davvero straordinario, con ospite l’artista di fama internazionale Davide Bonadonna in (3D)inosauri.

Si tratta di un’attività dimostrativa in cui Bonadonna risponderà alle curiosità dei visitatori in un ideale percorso alla scoperta delle curiosità che si celano dietro il mondo della scultura 3D; sarà inoltre possibile provare la percezione tattile offerta dal programma di modellazione digitale tridimensionale. Il costo è incluso nel biglietto di ingresso alla Mostra e si svolgerà dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 18,00 in Aula didattica; non è necessaria la prenotazione.

Com’erano fatte le uova dei nostri amici dini? Lo scopriamo lunedì 2 aprile 2018 con Dinoeggs e proviamo a ricostruirle con questo divertente laboratorio, dove con creatività potremmo decorare le uova preistoriche!

Ma attenzione ai pulcini!

Il costo per partecipante è di €3, oltre al biglietto d’ingresso alla Mostra e si svolgerà dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 18,00 in Aula didattica; non è necessaria la prenotazione.

Gli eventi proposti in Mostra sono a cura di Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana A.P.P.I..

Extinction. Prima e dopo la scomparsa dei dinosauri è la grande mostra dedicata al tema dell’Estinzione allestita presso il Monastero di San Benedetto in via Perilasio 2 a Gubbio (PG), che, come un vero e proprio museo, si arricchisce di modelli e contenuti in un costante work in progress, ed è visitabile il venerdì dalle ore 14:30 alle ore 19:00, oltre a sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 19:00 (la cassa chiude un’ora prima).

Attenzione alle aperture straordinarie di aprile: lunedì 2 aprile 2018 l’orario sarà continuato (10:00-19:00), mentre martedì 3 aprile 2018 la mostra aprirà solo nel pomeriggio (14:30-19:00), ed infine orario continuato (10:00-19:00) anche mercoledì 25 e lunedì 30 aprile 2018.

Il biglietto di ingresso Intero ha un costo di 10€, il Ridotto (over 65, minorenni da 4 a 18 anni, studenti e convenzionati) di 6€, Gratuito per bambini 0–3 anni non compiuti, disabili e loro primo accompagnatore;  è  previsto un Biglietto Famiglia in cui ogni componente della famiglia paga il biglietto Ridotto a 6€. Per le scuole, infine, uno speciale Ridotto scuole a 4€ ad alunno con due accompagnatori per classe gratuiti; le attività didattiche con gli operatori hanno un costo aggiuntivo di 3€ a partecipante.

Con un solo biglietto di ingresso si potranno visitare la mostra Extinction e la Quadrisfera di Paco Lanciano. Extinction. Prima e dopo la scomparsa dei dinosauri è l’ultima incarnazione della mostra itinerante Dinosauri in Carne e Ossa, un progetto tutto italiano realizzato da GeoModel, curato dai paleontologi Simone Maganuco e Stefania Nosotti, e avente un ricco progetto didattico ideato dall’Associazione Paleontologica A.P.P.I.. Hanno collaborato il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia e, per la sezione sulla Pop Culture, Fabrizio Modina e Arcadia Arte.

Per ulteriori informazioni: http://www.dinosauricarneossa.it/dinosauri-carne-ossa-gubbio.php.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*