Stirati al museo del Palazzo dei Consoli nel primo giorno di riapertura

Dopo la chiusura per l’emergenza Covidsi riparte con distanziamento, distributori di gel e molta voglia di tornare alla normalità

 
Chiama o scrivi in redazione


Stirati al museo del Palazzo dei Consoli nel primo giorno di riapertura

di Federica Grandis
Uff stampa Comune Gubbio
“Sarà un’estate di rinascita, stiamo lavorando per offrire a turisti ed eugubini appuntamenti di alto livello”Il sindaco Filippo Stirati ha voluto far visita, nel primo giorno della sua riapertura, al museo civico di Palazzo dei Consoli, luogo simbolo della città nonchè importante meta di turismo. Dopo i mesi di lockdown dell’emergenza Covid, da oggi le sale del museo sono tornate ad essere visitabili e aperte a tutti. “Un bel segnale di speranza e di ripartenza – ha commentato Stirati visitando il museo, dotato di apposita cartellonistica per il distanziamento e distributori di gel igienizzante –una riapertura che, insieme a quella di importanti impianti sportivi come la piscina ela funivia Colle Eletto, e alla calendarizzazione della stagione del Teatro Romano, è il segno di una stagione che riparte. Anche la nostra città, dopo i durissimi mesi di chiusura totale, finalmente torna a riprendersi i suoi spazi. L’amministrazione sta lavorando intensamente per offrire manifestazioni ed eventi di alto livello ai turisti che stanno iniziando a tornarea farci visita e agli eugubini che desiderano riassaporare le bellezze della città, in totale tranquillità e sicurezza”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*