Palio dei Quartieri, un’anteprima della sfida con il “Palio del Garzoncello”

Palio dei Quartieri, un’anteprima della sfida con il “Palio del Garzoncello”

Il Palio raddoppia. E lo fa con una sfida tutta dedicata ai bambini. È il Palio del Garzoncello, un’anteprima del Palio dei Quartieri, che si disputerà sabato 3 agosto alle 17.30 a Nocera Umbra. I bambini e le bambine nati tra il 2007 e il 2012, infatti, si ‘sfideranno’, nelle gare ritagliate su misura per loro, di Staffetta e Portantina.

I giovanissimi atleti di Borgo San Martino e Porta Santa Croce si daranno battaglia per aggiudicarsi il Palio, cucito e confezionato su una litografia firmata dallo stesso artista che ha dipinto il Palio del Trentennale: il maestro Aldo Canzi.

I due giochi saranno composti di più tratti di gara, tutti collocati nella parte bassa della città (piazza Umberto I). Per ogni tratto vinto verranno assegnati due punti al Quartiere di appartenenza. Un ulteriore punto lo assegnerà la sorte.

Infatti, al termine di ogni tratto, il vincitore potrà scegliere fra due “Damine dispettose” (la versione in chiave più giovane della Dama infedele) che nascondono in una brocca sigillata un nastrino con i colori dell’uno o dell’altro Quartiere. Ma quella scelta sarà la Damina giusta? Nel caso lo fosse, arriverà il terzo punto; se invece arriverà “il dispetto”, il punto andrà all’avversario.

Si aggiudicherà il Palio dei Garzoncello il Quartiere che avrà totalizzato il maggior numero di punti. Dopo due giorni, da lunedì 5 agosto a domenica 11, si disputerà il Trentennale del Palio dei Quartieri.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 × 15 =