Lunedì sui banchi di scuola più di mille borracce in alluminio

 
Chiama o scrivi in redazione


Lunedì sui banchi di scuola più di mille borracce in alluminio

Lunedì sui banchi di scuola più di mille borracce in alluminio

Sono più di 1.000 le borracce in alluminio che lunedì verranno distribuite nelle scuole dell’infanzia, nelle primarie e nelle scuole medie di tutto il territorio, per un progetto del Comune di Gubbio dedicato ai bambini, alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze dai 3 anni in su. “Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza” è scritto sulle borracce che i ragazzi lunedì troveranno sul banco, e lo slogan riassume, con una frase di Greta Thunberg, il senso del progetto: sensibilizzare tutta la cittadinanza alla riduzione della plastica e all’utilizzo dei materiali monouso, a partire dai più piccoli.

Le borracce, tutte in alluminio, avrebbero dovuto essere distribuite nelle classi lo scorso 22 aprile,  in occasione della Giornata mondiale della terra, ma a causa del lockdown e della chiusura delle scuole l’appuntamento è saltato. Con un videomessaggio che lunedì, insieme alle borracce, arriverà a tutti i bambini e ai ragazzi coinvolti, l’assessore all’Ambiente e vicesindaco Alessia Tasso e il sindaco Filippo Stirati spiegano il senso del progetto: “Le borracce che troverete sui vostri banchi – sottolinea in particolare il vicesindaco – portano con sé un grande messaggio: utilizzatele al posto delle bottigliette di plastica per aiutare la nostra città a produrre meno rifiuti.

Il concetto di economia circolare è una strategia che come governo cittadino vogliamo portare avanti coinvolgendo anche i più piccoli: il messaggio scritto sulla borraccia indica che ci affidiamo a voi e alle vostre azioni per portare un cambiamento in tutta la città”. Il sindaco Stirati spiega che “tutte le buone pratiche iniziano a scuola e dai più piccoli, perché attraverso il corretto comportamento di bambini, bambine, ragazze e ragazzi possiamo educare e abituare anche gli adulti”.

Il Comune di Gubbio ha provveduto all’acquisto delle borracce in alluminio, mentre la BCC di Pergola ha finanziato l’installazione di quattro erogatori di acqua. Il progetto verrà nelle prossime settimane esteso anche alle scuole superiori e ai dipendenti pubblici: per entrambe le realtà in arrivo nuove borracce con un nuovo, importante messaggio di salvaguardia dell’ambiente.

Il video di vicesindaco e sindaco, rivolto ai ragazzi coinvolti nel progetto, è visibile al link https://www.youtube.com/watch?v=choCaUuZfu8.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*