Gualdo Tadino, Festa del Corpus Domini, celebrata da svariati secoli

Gualdo Tadino, Festa del Corpus Domini, celebrata da svariati secoli
Gualdo Tadino, Festa del Corpus Domini, celebrata da svariati secoli

di Martina Rastelli                                                                                                                                                                Gualdo Tadino, Festa del Corpus Domini, celebrata da svariati secoli. La festa del Corpus Domini ci chiede di convertirci alla fede nella Provvidenza, di saper condividere il poco che siamo e che abbiamo, e non chiuderci mai in noi stessi.” Sono le parole di Papa Francesco, che definisce così la festività di questo giorno che celebra l’Eucarestia.

La Festa del Corpus Domini sarà celebrata domenica 3 giugno 2018 presso Gualdo Tadino, la Città considerata il secondo centro storico più importante dell’Umbria, dopo Orvieto, proprio grazie a questa ricorrenza. 

A Gualdo Tadino, infatti era situata la sede storica della Congregazione del Corpo di Cristo alla quale facevano riferimento moltissimi conventi e istituti religiosi del territorio.

Il Corpus Domini, divenne una delle principali ricorrenze dell’anno liturgico dal 1264, quando papa Urbano IV la istituì in seguito al miracolo di Bolsena.

Tutt’oggi viene celebrato attraverso una processione religiosa che attraversa le vie del centro storico, , tappezzate con erbe e fiori, come vuole la tradizione. Un’infiorata che lo scorso anno ha colpito nel segno e che, sicuramente, saprà farlo nuovamente tra dieci giorni, grazie all’impegno di tante persone e di tante famiglie

L’attaccamento della cittadinanza alle tradizioni locali, è in primis, intenzione dell’Amministrazione comunale. In quanto le tradizioni sono espressioni della comunità e della sua storia. Importante è anche riaccendere l’interesse verso questa importante Festa che per secoli ha caratterizzato Gualdo Tadino.

LEGGI ANCHE: Primo Mondiale Tiro con la Fionda

Per la celebrazione di questa festa si rivolge un caloroso invito ad associazioni, comitati, pro-loco e privati cittadini e al fine di organizzare al meglio la manifestazione, si chiede di comunicare ufficialmente la propria adesione compilando il modulo di domanda pubblicato sul sito internet o ritirabile presso l’Ufficio Politiche Culturali del Comune.

Confidando nella collaborazione di tutti, si ringrazia e si porgono i più cordiali saluti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*