Gubbio, in mostra i luoghi della Settimana liturgica nazionale

La mattina del 23 agosto, la chiesa di San Giovanni ospiterà la recita delle lodi, presieduta dal card. Gualtiero Bassetti

Gubbio, in mostra i luoghi della Settimana liturgica nazionale
Settimana liturgica nazionale

Gubbio, in mostra i luoghi della Settimana liturgica nazionale – La città di Gubbio è pronta ad accogliere la 67esima Settimana liturgica nazionale. Nel corso dei quattro giorni i partecipanti avranno modo di godere delle bellezze della città che farà da cornice alle relazioni, ai dibattiti e alle celebrazioni. Il centro nevralgico dell’evento sarà il complesso di San Domenico, dove – all’interno della chiesa del XIII secolo, la più grande della città – si terranno le relazioni e altri momenti di assemblea plenaria. Nel chiostro dell’antico convento domenicano, adiacente alla chiesa, sarà allestita l’area stand per gli espositori.

La mattina del 23 agosto, la chiesa di San Giovanni ospiterà la recita delle lodi, presieduta dal card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo metropolita di Perugia-Città della Pieve. Nel pomeriggio, i partecipanti si sposteranno nella Biblioteca comunale Sperelliana, che ha sede nei locali dell’ex convento olivetano di San Pietro, per partecipare ai lavori di gruppo e a seguire – in chiesa – alla celebrazione eucaristica presieduta da mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Conferenza episcopale italiana. Nella giornata del 24 agosto, due celebrazioni si terranno nella chiesa di San Francesco, costruita a fianco dell’antica casa degli Spadalonga, che oggi costituisce la sacrestia della chiesa.

Gli Spadalonga erano legati da amicizia profonda con il Santo assisano e furono i primi a ospitarlo quando, lungo il suo percorso di ricerca spirituale, nel 1206-7 lasciò la sua città natale per arrivare fino a Gubbio.

Proprio per la sua importante storia di riconciliazione e conversione il vescovo di Gubbio, mons. Mario Ceccobelli, ha scelto di aprire nella chiesa di San Francesco la porta santa per il Giubileo della Misericordia.

Giovedì 25, sarà proprio il Vescovo di Gubbio a presiedere la celebrazione eucaristica nella Chiesa cattedrale, dedicata ai santi Mariano e Giacomo, che sorge in una posizione di grande suggestione, arroccata nella parte alta della “città di pietra”, vicino all’antico palazzo ducale.

Nei giorni della Settimana, presso i locali annessi alla piccolissima chiesa detta “della Misericordia”, in via Baldassini, sarà inoltre allestita una mostra di paramenti liturgici.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*