Usl Umbria 1, donate due aste portaflebo all’ospedale di Branca

 
Chiama o scrivi in redazione


Usl Umbria 1, donate due aste portaflebo all’ospedale di Branca

Due aste portaflebo, oleodinamiche per ipodermoclisi in acciaio con una portata di 40 kg e per un valore complessivo di circa 2.700 euro, sono state donate martedì 8 giugno al reparto di urologia dell’ospedale di Gubbio – Gualdo Tadino dalle associazioni e dai singoli cittadini del territorio. La raccolta fondi, organizzata sulla piattaforma GoFundMe, è stata promossa dall’associazione Misericordia di Fossato di Vico e patrocinata dai Comuni di Fossato di Vico e Gualdo Tadino.

Alla donazione erano presenti per l’ospedale di Branca Teresa Tedesco, direttore medico, Alessandro Posti, direttore del reparto di urologia, Loredana Pencedano, coordinatrice del reparto di urologia, e la dottoressa Bergith Fischer della direzione sanitaria, il presidente Giuseppe Monacelli e Nicola Rondoni in rappresentanza della Misericordia e Monia Ferracchiato, sindaco di Fossato di Vico.

La direzione medica del presidio ospedaliero di Branca ringrazia la Misericordia di Fossato di Vico, in particolare il presidente Giuseppe Monacelli e Nicola Rondoni, e tutti i cittadini che hanno partecipato e contribuito all’iniziativa. “Si tratta di due strumenti utilissimi – afferma il direttore medico Teresa Tedesco – che permettono di tutelare i nostri operatori e i nostri pazienti, ragione finale dei nostri sforzi e del nostro lavoro”. “Porgiamo i più sinceri ringraziamenti – proseguono Tedesco, Posti e Pencedano – per la sensibilità dimostrata e per la generosa donazione ricevuta. Sappiamo che per far fronte a questo momento così delicato e difficile possiamo sempre contare sul sostegno di queste realtà associative e dei cittadini”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*