Successo del Recital Pianistico di Elena Ridolfi a Gubbio

Un'emozionante serata di musica e collaborazione tra le Diocesi gemelle di Tifernate e Gubbio

Successo del Recital Pianistico di Elena Ridolfi a Gubbio

Successo del Recital Pianistico di Elena Ridolfi a Gubbio

Successo del Recital Pianistico – Si è tenuto venerdì 4 agosto alle ore 21.00 nella Chiesa di San Domenico a Gubbio il Recital pianistico di Elena Ridolfi. Non poteva mancare nella programmazione della X edizione di CHIOSTRI ACUSTICI TRA UMBRIA E TOSCANA promossa dalla Direzione del Museo diocesano di Città di Castello l’appuntamento ormai consueto nel Comune di Gubbio con la nostra Diocesi gemella eugubina. Presenti per l’occasione il vicario generale della Diocesi eugubina don Mirko Orsini e il sindaco del comune Filippo Maria Stirati.

A portare i saluti Elisa Polidori responsabile del Museo diocesano e dell’Ufficio beni Cultuali e Catia Cecchetti ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa e rappresentante della Diocesi tifernate. Un pubblico attento spostato dal Chiostro domenicano alla chiesa per motivi metereologici ha seguito il recital di un’artista affermata nel panorama non solo locale: perugina con al suo attivo un’attività concertistica sia come solista ma anche in formazioni cameristiche, presso ad esempio Casa Verdi di Milano (Fondazione Verdi), Auditorium di San Domenico a Foligno, Auditorium San Barnaba a Perugia, a Gubbio Summer festival; vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali.

Per questa occasione ha eseguito con eccellente maestria brani di L. V. Beethoven, F. Chopin, M. Ravel regalando al pubblico presente un generoso bis. Ancora una volta la collaborazione fattiva tra le due strutture museali tifernate ed eugubina ha premiato gli sforzi organizzativi facendo apprezzare al pubblico presente della magia della musica. Dunque l’obiettivo della valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico tramite eventi di grande respiro – precisa Catia Cecchetti – è stato brillantemente raggiunto.

Sinergia e collegamenti in rete risultano essere una formula vincente per raggiungere un vasto pubblico ed unire territori lontani. Cittadini residenti e turisti vengono così intercettati per ri scoprire le bellezze dell’Umbria e la magia del luogo sacro intriso di spiritualità e bellezza architettonica. Un particolare ringraziamento all’Associazione culturale La Medusa e Ars Sacra.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*