Nocera Umbra è tra i Borghi più belli d’Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Nocera Umbra è tra i Borghi più belli d'Italia, dopo che il Consiglio Direttivo ha approvato l'ammissione di 12 nuovi Borghi

Nocera Umbra è tra i Borghi più belli d’Italia

Nocera Umbra è tra i Borghi più belli d’Italia. La notizia delle ultime ore vede la nostra città ammessa insieme ad altre 11, a livello nazionale, a far parte della prestigiosa Associazione. Per noi è un ulteriore straordinario stimolo a progettare uno sviluppo economico che guardi con estrema attenzione alla salvaguardia delle bellezze artistiche, culturali, paesaggistiche ed ambientali del nostro territorio”.


Fonte Ufficio Stampa
Comune di Nocera Umbra


Così il sindaco Virginio Caparvi nell’apprendere l’attesa ufficializzazione del Consiglio Direttivo de I Borghi più belli d’Italia che, su proposta del Comitato Scientifico, ha deliberato nei giorni scorsi di ammettere all’interno dell’Associazione 12 nuovi Borghi. Insieme a Nocera Umbra ci sono: Alberobello (BA), Bellano (LC), Buccheri (SR), Calascibetta (EN), Campiglia Marittima (LI), Castelnuovo di Porto (RM), Crecchio (CH), La Maddalena (SS), Luserna (TN), Petritoli (FM), Pieve Tesino (TN)

L’Associazione rafforza così la propria presenza sul territorio nazionale raggiungendo i 325 Borghi, tutti valutati positivamente dopo il procedimento di certificazione, che conta 72 parametri. (Possono far parte dell’Associazione comuni sotto i 15mila abitanti nell’intero territorio comunale e non più di 2mila nel borgo).
“Per i Comuni che ottengono il riconoscimento – si legge in una nota dell’Associazione dei Borghi più belli d’Italia -, si tratta di una grande occasione di sviluppo sia economico che sociale, ma anche di assumere una responsabilità importante nei confronti degli altri componenti la rete e, più, in generale nei confronti dell’Italia dei Borghi. La serietà e la rigidità della selezione è una garanzia nei confronti dei potenziali visitatori italiani e stranieri.
Soddisfazione per l’ingresso di Nocera Umbra tra i Borghi più belli d’Italia viene espressa anche dal presidente dell’Associazione, in Umbria, Alessandro Dimiziani che sottolinea come “l’Umbria rimane al primo posto delle regioni italiane per numeri di Borghi certificati. La nostra regione – osserva – rappresenta il simbolo della bellezza dei luoghi e può essere un punto di riferimento per il rilancio del turismo dell’Italia”.
Caparvi, nell’annunciare un incontro, nei prossimi giorni, con il presidente Dimiziani per conoscere i numerosi  progetti in fase di predisposizione sia a livello regionale che nazionale, non manca di rivolgere il ringraziamento al suo predecessore Giovanni Bontempi e quindi alla precedente Amministrazione  comunale per aver avviato l’iter della richiesta ed aver accompagnato la giuria nella visita alla città: “dopo il riconoscimento della ‘Bandiera Arancione’ del Touring club – conclude Caparvi – questa nuova attestazione deve rappresentare per ogni cittadino uno straordinario stimolo a partecipare attivamente alla salvaguardia di un tesoro che potrà e dovrà rappresentare il futuro della nostra comunità nocerina”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*