Assaltato nella notte il bancomat dell’Unicredit di Valfabbrica, ladri fuggono a mani vuote

Assaltato nella notte il bancomat dell’Unicredit di Valfabbrica, ladri fuggono a mani vuote

In quattro e a volto coperto hanno assaltato il bancomat dell’Unicredit Banca di Valfabbrica. I banditi sono entrati in azione introno all’una, sfondando i locali dello sportello automatico che si trova in via Roma. Il tutto lo hanno fatto con un carroattrezzi rubato poco prima in una carrozzeria di Bastia Umbra, ma sono fuggiti a mani vuote. Sul posto i carabinieri di Assisi.

Danni ingenti. I ladri, con l’utilizzo di alcuni cavi, hanno agganciato il carroattrezzi al bancomat per tentare di portarlo via, ma dopo diversi tentativi non sono riusciti a mettere le mani sulla cassaforte. Il vano in cui è alloggiato l’Atm, pur non avendo retto all’impatto, non ha permesso ai malviventi di portare via il denaro. La parete, come si vede dalle immagini, è stata strappata via, ma il bancomat è rimasto al suo posto.

Il boato provocato dall’assalto ha costretto i ladri alla fuga anticipata. Il botto, in piena notte, ha svegliato diverse persone in zona ed è scattato immediatamente l’allarme che ha allertato le forze dell’ordine.

Sul posto, per le indagini di rito, sono arrivati i carabinieri del radiomobile di Assisi, al seguito del capitano Vittorio Jervolino, e i militari della stazione locale di Valfabbrica, guidati dal brigadiere Francesco Ferretti e dal Luogotenente Carica Speciale Mario Righetti. Le immagini di video sorveglianza saranno fondamentali per individuare la banda.

I ladri sono fuggiti subito dopo con un’auto a bordo della quale c’era chi faceva da palo. Mentre il resto della banda entrava in azione. Davanti alla filiale Unicredit di Valfabbrica è stato abbandonato il carro attrezzi rubato all’officina di Bastia Umbra. L’azione è stata così violenta da strappare il catrame da terra.

Oggi un’impresa operai specializzati ha messo in sicurezza l’immobile. E da quanto se ne sa il bancomat potrà riaprire solo dopo le festività di Natale e Capodanno.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*