Gualdo, è allarme sicurezza, 12 furti in soli 2 giorni, Alessia Raponi torna sulla questione

In tantissimi hanno aderito, ma c'è ancora chi scuote la testa e non è sicuro di volerlo fare

Gualdo, è allarme sicurezza, 12 furti in soli 2 giorni, Alessia Raponi torna sulla questione

da Alessia Raponi – referente circoscrizione eugubino gualdese
GUALDO TADINO – Dodici furti in soli 2 giorni, a Gualdo Tadino è allarme sicurezza. Si continua a colpire abitazioni ed esercizi commerciali e c’è pure chi non denuncia l’accaduto per paura o per mancanza di fiducia nelle Istituzioni ritenute assenti.

Le esigue forze dell’ordine sono sempre in prima linea e sempre più abbandonate per cercare di contrastare questi fenomeni criminosi. Sono lasciate sole a coprire uno Stato assente, cieco e sordo; a coprire l’immobilismo delle Istituzioni locali.

I nostri militari dell’arma corrono da un sopralluogo ad un altro, non riuscendo a dare le speranze che vorrebbero offrire e che ogni cittadino chiede e ha diritto di avere, non riuscendo a controllare il territorio, linfa vitale per una giusta prevenzione ed il necessario contrasto.

La percezione di insicurezza è ai massimi livelli e questo a causa di un giustizia inefficiente, un’immigrazione incontrollata e una mancanza di presidio sul territorio dovuto ad un’insufficienza dell’organico delle forze dell’ordine.

Sono altresì consapevole che avere più poliziotti per strada non risolva i problemi esistenti che sono a monte, come la certezza del diritto della pena, ma crea un deterrente per la criminalità. Ho esortato più volte i cittadini a firmare la petizione che ho promosso qualche mese fa.

In tantissimi hanno aderito, ma c’è ancora chi scuote la testa e non è sicuro di volerlo fare. Non si capisce il motivo. Per rappresentare le istanze della popolazione innanzi alla massima autorità governativa locale (il Prefetto) e far sentire più autorevolmente la nostra voce bisogna essere in tanti. L’unione fa la forza. Io vi esorto ancora una volta perchè è il momento di essere presenti. Altrimenti il vostro silenzio avallerà questa situazione. Contattatemi tramite messanger se volete firmare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*