In partenza il Censimento 2021 a Gualdo Tadino

 
Chiama o scrivi in redazione


In partenza il Censimento 2021 a Gualdo Tadino

In partenza il Censimento 2021 a Gualdo Tadino

In ottobre 2021 inizia la terza edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Sarà un censimento diverso da quello di dieci anni fa e coinvolgerà, a Gualdo Tadino, solo mille famiglie. La data del censimento è il 3 ottobre e a quella data devono fare riferimento le risposte alle domande che vengono sottoposti nei questionari, esclusivamente digitali. Per questo motivo è stato attivato un Ufficio comunale per il censimento, che si trova presso il palazzo municipale al secondo piano (tel. 075-9150260).


di Ufficio Stampa
Comune Gualdo Tadino


In questi giorni circa seicento famiglie hanno ricevuto la lettera dell’Istat contenente le credenziali per l’accesso al sito dove si trovano i questionari e quindi possono, dal 3 ottobre, procedere alla sua compilazione. Per tutti coloro che trovassero difficoltà nella compilazione o non hanno gli strumenti elettronici per farlo è a disposizione l’Ufficio comunale, che sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì dalle 15 alle 18.  Il campione scelto dall’Istat è rappresentativo ed è in grado di restituire annualmente informazioni che rappresentano l’intera popolazione.

La rilevazione cosiddetta da lista, cioè per coloro che hanno ricevuto la lettera a casa, prevede due fasi temporali la prima quella della compilazione via web: la famiglia ha ricevuto la lettera, l’informativa con le credenziali di accesso al questionario web, e può compilare il questionario in autonomia oppure con il supporto del Comune, se lo richiede.

La seconda prevede il recupero delle mancate risposte: a partire dall’8 novembre le famiglie non rispondenti o parzialmente rispondenti saranno contattate dagli operatori comunali per effettuare l’intervista telefonicamente; in alternativa saranno contattati da un rilevatore per l’intervista presso il proprio domicilio. Ai rispondenti più diffidenti, il rilevatore può suggerire di recarsi presso i centri comunali di rilevazione istituiti dal Comune.

Accanto alla rilevazione da lista altre trecento famiglie saranno coinvolte attraverso la rilevazione areale che prevede due fasi temporali

Dal 1 al 14 ottobre la ricognizione del territorio con il rilevatore raccoglie informazioni sulle sezioni e gli indirizzi assegnatigli. La seconda, che scatterà il 14 ottobre prevede che il rilevatore – munito di tesserino di riconoscimento, a Gualdo saranno cinque tutti muniti di green pass – si rechi porta a porta e conduca la rilevazione sulle famiglie e sulle abitazioni attraverso intervista ai componenti del nucleo familiare. In alternativa sarà possibile farlo sempre presso l’ufficio comunale di censimento aperto negli stessi orari della rilevazione da lista. Tutte le operazioni di censimento si concluderanno il 23 dicembre.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*