Lions Gualdo Tadino dona 40 guide della città in vista della tirreno adriatico

 
Chiama o scrivi in redazione


Lions Gualdo Tadino dona 40 guide della città in vista della tirreno adriatico

Lions Gualdo Tadino dona 40 guide della città in vista della tirreno adriatico

Il Lions Club Gualdo Tadino dona 40 copie della guida della città in vista dell’arrivo della 3 a Tappa della 56° Tirreno-Adriatico.

Continuano ad arrivare i contributi, non solo economici, che le attività e le associazioni del territorio stanno dando concretamente al Comune nel sostenere attivamente l’organizzazione della 3° tappa della 56° edizione della Tirreno-Adriatico che si concluderà a Gualdo Tadino il prossimo venerdi 12 marzo (Monticiano-Gualdo Tadino di km 219).

Nella giornata di venerdì 5 marzo protagonista è stato il Lions Club Gualdo Tadino, che ha donato presso la Sala Consiliare del Municipio al Sindaco Massimiliano Presciutti 40 copie della Guida Turistica “Gualdo Tadino e dintorni”. A consegnare al primo cittadino gualdese le preziose pubblicazioni, per il Lions Club Gualdo Tadino erano presenti il Presidente Dott. Francesco Bartelli coadiuvato dal Segretario del Club Enrico Amoni e dal Tesoriere Paolo Forconi.

“Ringrazio il Lions Club Gualdo Tadino – ha sottolineato il Sindaco Massimiliano Presciutti – per la generosità mostrata ed il contributo dato nel sostenere attivamente l’organizzazione di questo grande evento sportivo internazionale che porta il nome della Tirreno-Adriatico. Questa preziosa pubblicazione da voi realizzata racconta la storia, le tradizioni, i luoghi e la cultura della nostra città e servirà a promuovere e far conoscere Gualdo Tadino agli ospiti istituzionali e non che saranno presenti durante la Tirreno-Adriatico e non solo”.

Dopo lo storico arrivo del Giro d’Italia nel 2018, venerdì 12 marzo anche la Corsa dei Due Mari entrerà a far parte della storia non solo della città di Gualdo Tadino, ma dell’intero territorio e della Regione Umbria. Sarà un’occasione unica per ammirare di nuovo i più grandi campioni internazionali del ciclismo. “In questo particolare e difficile momento storico condizionato pesantemente dalla pandemia legata al Covid-19 – conclude il Sindaco Presciutti – ospitare un evento così importante a Gualdo Tadino rappresenta un tangibile segno di speranza per una pronta ripresa della nostra comunità sotto tutti i punti di vista.

L’Amministrazione Comunale sta lavorando alacremente per organizzare nel migliore dei modi questo storico appuntamento con lo scopo di rilanciare l’economia, il turismo, l’immagine della città di Gualdo Tadino e dei suoi operatori commerciali e delle strutture ricettive per ripartire al meglio insieme e sconfiggere il Coronavirus. Ringrazio quindi tutti coloro che stanno offrendo un contributo concreto nell’organizzare questo grande evento

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*