Gubbio, al via lavori rifacimento via Cairoli, arteria fondamentale

Strade, modifiche alla circolazione veicolare per il ponte di Ognissanti

Gubbio, al via lavori rifacimento via Cairoli, arteria fondamentale. Iniziano a partire da lunedì 27 agosto i lavori di rifacimento e riqualificazione di via Cairoli e il Comando di Polizia Municipale comunica le variazioni alla circolazione per consentire l’avvio del cantiere.

E’ stabilito infatti, fino a conlusione dei lavori, il divieto di transito ed il divieto di sosta con rimozione orario  0-24 in Via Cairoli, nel tratto compreso tra Via Mazzini e Via Mazzatinti e ci sarà l’inversione del senso di marcia di Via Mazzini, nel  tratto compreso tra Via Cairoli e Via Saffi.

«Come annunciato nei mesi scorsi – commenta il sindaco Stirati – partirà il cantiere lavori per il rifacimento completo di via Cairoli, che rientra tra i significativi e rilevanti lavori strutturali, migliorativi dell’assetto urbanistico, viario e funzionale della città.

Da qui ai prossimi mesi sarà attivo il cantiere lavori, che potrà portare qualche disagio soprattutto a residenti e commercianti della zona, e di questo ci scusiamo anticipatamente,  ma il risultato finale sarà la messa a nuovo di una delle principali vie del Centro Storico, asse di comunicazione e luogo di scambio per i servizi presenti e raccordo con l’intero territorio.

Via Cairoli da tempo versava in un uno stato di degrado e dissesto, che richiedeva interventi radicali e di questo ci siamo fatti carico, spiegando la volontà di rilancio dell’intera zona  in alcuni incontri con gli abitanti e gli esercenti, confidando anche nella collaborazione della ditta esecutrice per trovare accorgimenti possibili volti  a ridurre al minimo i disagi. Del resto, il valore stesso dell’intervento di recupero va ben al di là ed è a beneficio dell’intera comunità».

L’importo complessivo dell’intervento è di 500mila euro, a valere sul bilancio comunale destinato agli investimenti, e la ditta vincitrice della gara è  risultata l’impresa romana ‘2C Costruzioni’ che ha subappaltato alla ‘Tecnoservice Costruzioni Generali’ di Gubbio. Il primo tratto sarà completato nei giro di 2 mesi, poi si sospenderanno i lavori per le festività natalizie e riprenderanno nel 2019 per completare l’intervento nel giro di altri 3 mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*