Gubbio, intervento sulle scale a lato della basilica di S.Ubaldo

 
Chiama o scrivi in redazione


Caro bollette in arrivo per le famiglie oltre 300mila euro

Gubbio, intervento sulle scale a lato della basilica di S.Ubaldo

Nel Consiglio Comunale di ieri è stato approvato, con voto unanime, l’ordine del giorno da me presentato sulle “scalette” a lato della basilica di S. Ubaldo.  Il testo iniziale è stato arricchito dalla proposta emendativa (da me accettata) del collega Pompei sul valore di civiltà e le potenzialità di sviluppo turistico che possono avere le scelte di politica di eliminazione delle barriere architettoniche.


di Orfeo Goracci Consigliere Comunale


Buona notizia: l’assessore ha assicurato che l’intervento in oggetto sarà tra quelli che si faranno nel 2022.Della serie CONOSCENZA, IMPEGNO, SERIETA’.

PRESENTAZIONE ORDINE DEL GIORNO AI SENSI DELL’ART. 46 DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI GUBBIO: AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI GUBBIO; AL SINDACO DEL COMUNE DI GUBBIO; AI CONSIGLIERI COMUNALI, AGLI ASSESSORI, AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE.

Oggetto: INTERVENTO SULLE SCALE CHE COLLEGANO LA STRADA PROVINCIALE ALLA PARTE FINALE DELL’ULTIMO “STRADONE” PRESSO LA BASILICA DI S. UBALDO.

CONSIDERATO il legame che Eugubini, fedeli e turisti hanno con la Basilica del Patrono S. Ubaldo; VERIFICATO CHE le scale in pietra che uniscono il tratto di strada provinciale (davanti all’Hotel) all’ultimo tratto dello “stradone” che arriva in fondo ai gradini che immettono nel portone del chiostro di S. Ubaldo versano in uno stato di elevato degrado, risultando così scivolose e pericolose; RICORDATO CHE dalle suddette scale si accede, sia dalla parte superiore che da quella sottostante, alla fontana; CONSTATATO CHE lo stato di manutenzione delle scale è pericoloso per chiunque si trovi a percorrerle, lo è ancora di più per chi dovesse avere qualche problema di deambulazione e risultano totalmente impraticabili per chi si deve  muovere in carrozzina, non dimenticando che il superamento delle barriere architettoniche è una scelta di civiltà e che per gubbio può’ e deve divenire un forte fattore di attrazione turistica per tanti  potenziali fruitori;

con quanto sopra esposto

IL CONSIGLIO COMUNALE DI GUBBIO INVITA SINDACO E GIUNTA A PREVEDERE UN INTERVENTO SUL TRATTO IN OGGETTO, LA PRIMA E FORTE RICHIESTA/PROPOSTA CHE SI ELIMINI LA FORMA DI BARRIERA ARCHITETTONICA OGGI PRESENTE, CHE SI PROCEDA COME MINIMO AD UN INTERVENTO DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE PER ELIMINARE LA PERICOLOSITA’ PRESENTE.

 

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*