Gubbio, lavori pubblici, in arrivo riqualificazioni e manutenzioni per 450mila euro

 
Chiama o scrivi in redazione


Gubbio, lavori pubblici, in arrivo riqualificazioni e manutenzioni per 450mila euro

Gubbio, lavori pubblici, in arrivo riqualificazioni e manutenzioni per 450mila euro

Si sono conclusi la settimana scorsa i lavori di riqualificazione del tratto stradale di via Devoto, nella zona del Cavarello, un intervento del valore di circa 30mila euro in un’area, come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Valerio Piergentili, “che da tempo era sottoposta allo stress veicolare e da anni necessitava di un intervento di riqualificazione.


Fonte: Comune di Gubbio
Ufficio stampa


In programma ci sono ancora diverse manutenzioni nella stessa zona:  verrà infatti riqualificata anche via del Risorgimento e, nei prossimi mesi,  via Mameli. Come ci eravamo impegnati a fare al momento dell’approvazione dell’avanzo di bilancio 2020, stiamo procedendo anche con ulteriori interventi: sempre restando nella zona del Cavarello procederemo all’asfaltatura di via Piave, con lavori per 30mila euro, e a quella di altre zone della città, sia centrali sia periferiche. In particolare – spiega l’assessore –  stiamo lavorando per dare il via velocemente alla sistemazione del manto stradale del tratto che va dalla rotatoria del cimitero centrale fino alla rotatoria di san Marco, una strada che ha subito un forte degrado nell’ultimo anno a causa delle deviazioni del traffico per la chiusura della variante da parte di Anas.

Procederemo poi con l’asfaltatura del secondo stralcio di via Vito Schifani, per 40mila euro di lavori, la regimentazione delle acque piovane nell’incrocio tra via Masaccio e via del Ghirlandaio (30mila euro), la riqualificazione di via Allende e di via del Mausoleo, per 80mila euro di lavori, e l’asfaltatura della zona di Zappacenere, per un importo pari a 40mila euro. In programma anche lavori di manutenzione delle pavimentazioni del centro storico, per un valore pari a 50 mila euro, l’asfaltatura della zona industriale di Padule, 30mila euro, e la sistemazione della frana di Corraduccio, in località Branca, che ormai da diversi anni aveva bloccato il traffico verso Fossato di Vico.

Con questa ultima operazione – chiude l’assessore Piergentili – andremo a ristabilire la viabilità in un tratto estremamente importante per le tante piccole e medie aziende dell’area, rispettando un impegno che sindaco e amministrazione comunale si erano assunti. Di estrema funzionalità sarà anche la ricaduta per la ciclovia Umbertide – Fossato, sullo stesso tratto di strada”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*