Bando per il sostegno per strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo

 
Chiama o scrivi in redazione


Bando per il sostegno per strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo

Bando per il sostegno per strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo

L’Amministrazione comunale di Gualdo Tadino con deliberazione n. 255 del 17/10/2020 intende partecipare al Bando emesso dalla Regione Umbria a valere sulla misura 16.7.1 del P.S.R. per l’Umbria 2014/2020, riguardante la concessione degli aiuti previsti al Sostegno per strategie di sviluppo locale di tipo non partecipativo.

I beneficiari sono composti da almeno un Comune in partenariato con uno o più soggetti privati e/o pubblici.

Possono partecipare al partenariato, unitamente all’Amministrazione comunale di Gualdo Tadino, soggetti privati (con almeno una sede operativa sul territorio regionale), individuabili tra: – imprese agricole; – agroalimentari e forestali singole o associate; – associazioni che svolgono attività nell’ambito della promozione, della ricerca e dell’innovazione, finalizzate allo sviluppo del sistema produttivo primario (escluse le associazioni di tipo sindacale e di categoria);

– PMI artigiane, turistiche e culturali, di comunicazione e marketing territoriale in forma singola o associata;

– Associazioni culturali, ricreative e sportive non a scopo di lucro e altri soggetti privati attivi nella progettazione e nella realizzazione di interventi di promozione territoriale.

L’avviso e  la documentazione per la raccolta delle manifestazioni di interesse è scaricabile dal link: https://comune.tadino.it/bando-per-il-sostegno-per-strategie-di-sviluppo-locale-di-tipo-non-partecipativo/

La scadenza è fissata per il 26/11/2020.

“Questo non è altro che il primo passo – ha sottolineato l’Assessore al Commercio Stefano Franceschini – per dare uno slancio vitale al settore dell’agricoltura di qualità ed ai prodotti di eccellenza del nostro territorio. Ci auspichiamo dunque una grande partecipazione e la presenza di attività extra-agricole (come ad esempio ceramica ed altri settori) e associazioni che possano supportare questo progetto”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*