Il Trofeo Fagioli si farà, organizzazione già al lavoro

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Trofeo Fagioli si farà, organizzazione già al lavoro

L’emergenza Covid non ferma il Trofeo Fagioli. Il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche ha ripreso infatti le sue attività ed è al lavoro sull’edizione 2020 della cronoscalata umbra, valida per Campionato italiano velocità montagna, in programma per il weekend del 21-23 agosto. La manifestazione, che si snoderà lungo il tracciato di 4150 metri che dalle porte della città sale a Madonna della Cima attraverso la Gola del Bottaccione, si svolgerà regolarmente, fatto salve una serie di accortezze relative alle normative anti Covid e alcune modifiche al consueto programma.

Una delle più importanti variazioni riguarderà la collocazione del paddock, che sarà spostato dai dintorni del Teatro Romano alla zona circostante lo stadio Pietro Barbetti, un’area più protetta che sarà accessibile ai soli piloti e addetti ai lavori. Al momento la disputa delle manifestazioni sportive si prevede a porte chiuse, anche se stanno proseguendo gli incontri e i confronti con la federazione per aggiornare le misure previste, con l’auspicio che la situazione sanitaria legata all’emergenza Covid continui a migliorare.

Anche il Comune di Gubbio, con l’assessore allo Sport Gabriele Damiani, saluta positivamente la conferma della manifestazione: “Dal Trofeo Fagioli e dall’impegno dei suoi organizzatori arriva un bel segnale di ripartenza, prova del valore di un’associazione che negli anni ha portato a Gubbio eventi importanti e che, ancora una volta, si conferma un alleato forte della città. Di nuovo lo sport ci regala speranza, voglia di guardare al futuro e alla fine dell’emergenza sanitaria”.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*