Inaugurate le Aule scolastiche della scuola materna Cerqueto

Inaugurate le Aule scolastiche della scuola materna CerquetoSono state inaugurate nella giornata di venerdì 7 settembre le aule scolastiche della Scuola Materna di Cerqueto a Gualdo Tadino. Presenti al taglio del nastro il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, Gloria Sabbatini, l’Assessore all’Istruzione Emanuela Venturi, l’Assessore all’Ambiente Michela Mischianti, l’Assessore alla Cultura Fabio Pasquarelli e la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino, Francesca Pinna.

Per l’imminente avvio del prossimo anno scolastico, dunque, le aule della scuola materna di Cerqueto sono state completamente ristrutturate ed adeguate, con l’obiettivo di dare ai ragazzi la possibilità di avere la migliore istruzione possibile in un contesto confortevole ed ai docenti quella di svolgere al meglio il proprio lavoro in un ambiente adeguato alle esigenze didattiche.

Interventi vari realizzati dalla squadra manutenzioni del Comune di Gualdo Tadino per un importo di 26.166,48 €, con risorse attratte dall’Amministrazione Comunale da fondi della Regione Umbria. Dopo tanti anni di richieste, finalmente le famiglie ed i bambini di una delle frazioni più popolose di Gualdo Tadino potranno usufruire di spazi idonei e sicuri per ospitare adeguatamente tutte le attività.

Un risultato importante e molto atteso frutto di una costante collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e la direzione didattica. La nuova disposizione degli spazi è stata, infatti, condivisa in toto non solo con la dirigenza scolastica e le strutture tecniche, ma anche con il personale docente e non docente. Dopo la realizzazione del parcheggio pubblico, la frazione di Cerqueto e la città di Gualdo Tadino nel suo complesso si arricchiscono di una nuova e funzionale opera al servizio delle famiglie.

“Oggi inauguriamo con grande soddisfazione – ha sottolineato l’Assessore all’istruzione Emanuela Venturi – le nuove aule scolastiche della Scuola Materna di Cerqueto. Siamo estremamente orgogliosi nell’aver raccolto e soddisfatto delle esigenze del territorio, rendendo migliore un contenitore scolastico che potrà finalmente accogliere in maniera più adeguata i nostri ragazzi e tutto il personale docente e non docente.

Con questo intervento, ampiamente condiviso con l’intera platea dei fruitori, si concretizza una nuova promessa del nostro mandato amministrativo. Un grazie particolare va fatto a tutte le strutture comunali che hanno contribuito, con il loro prezioso lavoro, a realizzare questo importante intervento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*