Intervento sull’accattonaggio, ci auguriamo non sia una boutade estiva

da Forza Nuova Gualdo Tadino
Intervento sull’accattonaggio, ci auguriamo non sia una boutade estiva.
Apprendiamo con piacere che l’amministrazione di Gualdo Tadino ha intenzione di contrastare il fenomeno dell’accattonaggio. Fenomeno da sempre presente sul territorio, e purtroppo tollerato, nell’ultimo anno ha assunto dimensioni notevoli, ed è evidentemente collegato alla presenza di stranieri clandestini. Ci auguriamo pertanto che agli accattoni molesti vengano impedite le loro attività.

Oltre ad un intervento effettivo, noi di Forza Nuova riteniamo doveroso che il contrasto all’accattonaggio avvenga durante tutto l’anno e non solo durante settembre. Sono infatti proprio i gualdesi le prime vittime di un fenomeno che è una vera e propria molestia e costituisce una minaccia all’incolumità delle persone più deboli, come le donne anziane, di fatto costrette a pagare un vero e proprio pizzo per liberarsi della presenza degli accattoni.

Tuttavia quel che ci lascia allibiti e furenti sono le parole conclusive del sindaco. Il sindaco sostiene che gli accattoni debbano rivolgersi ai nostri servizi sociali per essere sostenuti. Tutto questo per noi è gravissimo e semplicemente scandaloso. I clandestini, persone prive di documenti, non possono e non debbono essere mantenute dai contribuenti.

Come detto in altre occasioni vanno espulsi ed allontanati dal territorio. Già ingenti risorse comunali sono spese per gli stranieri regolari, che grazie a leggi capestro, hanno diritti sociali, come sussidi e case popolari, che gli italiani neanche sognano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*