Gubbio, il Comune vince un bando per l’ammodernamento del centro di raccolta di via Venata

 
Chiama o scrivi in redazione


Green pass rafforzato e ponte, Stirati: “Rispettiamo le regole”. Dal sindaco un appello a cittadini, turisti e gestori dei locali.
Green pass rafforzato e ponte, Stirati: “Rispettiamo le regole”. Dal sindaco un appello a cittadini, turisti e gestori dei locali.

Gubbio, il Comune vince un bando per l’ammodernamento del centro di raccolta di via Venata

L’assessore Tasso: “Una ulteriore dimostrazione della capacità di attrarre risorse attraverso una seria progettualità”

C’è anche il Comune di Gubbio in associazione con il gestore GESENU tra i 59 progetti vincenti che accederanno ad un finanziamento nazionale, destinato al centro di raccolta in via Venata. I progetti, presentati da Comuni e società di gestione dei rifiuti di tutta Italia al Centro di Coordinamento RAEE, l’organismo centrale che si occupa di ottimizzare la raccolta, il ritiro e la gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, beneficeranno di un importo complessivo di quasi 2,6 mln di euro per l’ammodernamento o la realizzazione di centri di raccolta.


Da Ufficio Stampa Comune di Gubbio


La soddisfazione dell’assessora Alessia Tasso

“Il Comune di Gubbio – spiega nel dettaglio l’assessore all’Ambiente e vicesindaco Alessia Tasso – è stato ammesso ad un finanziamento che ci permetterà di rifare la tettoria del centro di raccolta. Ci siamo classificati noni su 59 progetti e 155 candidature inviate da tutta Italia, un risultato possibile anche grazie al lavoro fatto con il nostro gestore Gesenu, partner sempre molto attivo e propositivo”.

Gubbio, arriva la differenziata nelle ultime frazioni del territorio

“Si tratta – sottolinea l’assessore – di una ulteriore dimostrazione della capacità di attrarre risorse attraverso una seria progettualità, in un campo, quello dei rifiuti, che ci vede ottenere grandi risultati. Penso, per esempio, ai bandi vinti per la riduzione della plastica, alla prossima installazione delle case dell’acqua a Padule e Mocaiana, all’ecoisola di via del Bottagnone, nonché alla prossima apertura del centro di riuso. Si tratta di traguardi importanti e davvero significativi, che pongono il Comune di Gubbio tra le realtà più virtuose in tema di riciclo e attenzione all’ambiente ”.

 

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*