Giro d’Italia, a Gualdo Tadino si è messa in moto la macchina organizzativa

Al Talia vanno in scena due appuntamenti rivolti agli stakeholders per spiegare le iniziative legate al Giro d’Italia

Giro d’Italia, a Gualdo Tadino si è messa in moto la macchina organizzativa

Giro d’Italia, a Gualdo Tadino si è messa in moto la macchina organizzativa

PERUGIA – Il cammino verso il Giro d’Italia prosegue spedito. A Gualdo Tadino con l’inaugurazione (3 dicembre 2017) della Mostra “Adolfo Leoni: la storia di un grande ciclista. Cento anni dalla sua nascita” e l’illuminazione della Rocca Flea in “Rosa” (23 gennaio) a 101 giorni dalla partenza della corsa (4 maggio in Israele) si è messa in moto la macchina organizzativa che accompagnerà, attraverso una serie di eventi e iniziative, cittadini, turisti, appassionati di ciclismo, sport e non solo fino al 15 maggio 2018, giornata storica per la città che vedrà l’arrivo della tappa Penne-Gualdo Tadino (km 239 la più lunga della corsa rosa) valevole per il 101° Giro d’Italia.

Nell’ottica di un coinvolgimento attivo dell’intera città il Comitato di Tappa questa settimana terrà due appuntamenti illustrativi che saranno rivolti a: Martedi 30 Gennaio alle Ore 21 presso il Teatro Talia il Comitato di Tappa organizza un incontro con commercianti, ristoratori, imprese, Associazioni di categoria e commercialisti di Gualdo Tadino per spiegare iniziative e partnership legate all’evento rosa.

Venerdì 2 Febbraio alle Ore 21 presso il Teatro Talia il Comitato di Tappa organizza un incontro con le Associazioni sportive, le Associazioni culturali e le Pro Loco di Gualdo Tadino per spiegare le iniziative in programma ed avere suggerimenti di collaborazione. Va ricordato che il Giro d’Italia è uno degli eventi sportivi più importanti nel Mondo. Per rendersi conto della portata dell’iniziativa, che tocca molteplici aspetti, di seguito riportiamo alcuni numeri e dati ufficiali forniti dall’organizzazione del Giro d’Italia 2018.

VISIBILITA’ E MEDIA COINVOLTI:

La corsa viene trasmessa nei 5 continenti con 195 nazioni collegate con un audience totale dedicata (dirette, repliche, differite, highlights) di 228,3 milioni di persone. Solo in Italia vengono dedicate al Giro 581 ore di trasmissioni televisive con un ascolto medio giornaliero di 2.033.000 nell’ultima ora di ciascuna tappa; 1507 giornalisti, 207 testate, nazionali, 69 testate internazionali, 61 uffici stampa, 14 milioni di visite durante l’evento del sito www.giroditalia.it, 4 milioni di utenti attivi nei social.

IMPATTO ECONOMICO E TURISTICO

L’indotto economico del giro è un fattore di ricchezza per il territorio. Spesa media giornaliera: Spettatori locali 50 €, Turisti in giornata 95 €, Turisti con pernotto 250 €; 70 % spettatori che fanno shopping; 50 % di spettatori che mangiano; 52 % attività commerciali che sostengono che il giro abbia contribuito ad aumentare il proprio volume di affari.

80 % spettatori che sostengono che il giro abbia contribuito ad aumentare la notorietà della località; 67 % attività commerciali che sostengono che il giro abbia contribuito ad aumentare il turismo in città; 30 % spettatori che intendono tornare nelle località di tappa. I due appuntamenti sopra elencati sono rivolti a tutti gli stakeholders gualdesi, che sono invitati a partecipare. Insieme per una Tappa da Leoni! #unatappadaleoni (hashtag che ha dato il via ad un contest fotografico aperto a tutti i cittadini che potranno postare su Instagram le loro foto rappresentative di Gualdo Tadino associate al Giro d’Italia accompagnate appunto da #unatappadaleoni).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*