Ordinanza anti prostituzione Gualdo Tadino, Forza Nuova canta vittoria

Prima vittoria del nucleo di Gualdo Tadino di Forza Nuova

Vertenza Tagina, per Forza Nuova nazionalizzare l'azienda

Ordinanza anti prostituzione Gualdo Tadino, Forza Nuova canta vittoria

GUALDO TADINO – Prima vittoria del nucleo di Gualdo Tadino di Forza Nuova. Dopo blitz e denunce da parte dei militanti forzanuovisti, infatti, anche il comune di Gualdo si dota di una ordinanza anti prostituzione. Non possiamo non notare con piacere come l’amministrazione comunale vari un regolamento che punisca clienti e prostitute proprio come indicato da un nostro comunicato della scorsa primavera. Ci auguriamo che il nuovo strumento legislativo venga applicato con costanza e fermezza e si incominci un’opera di allontanamento dal comune dei cittadini stranieri coinvolti nei traffici loschi.

1 Commento

  1. Affermo che, anche con le nuove disposizioni legislative, le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.
    P.S. I relativi soggetti possono essere sanzionati per evasione fiscale, anche per le tasse locali (art. 36 comma 34bis Legge 248/2006, come chiarificato dalla Cassazione con la Sentenza n. 10578/2011).

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*