Prosegue risanamento pavimentazione sulla SS219 “di Gubbio e Pian D’Assino”

 
Chiama o scrivi in redazione


Lavori sulla SS219, “ampiamente previsti, annunciati e necessari”

Prosegue risanamento pavimentazione sulla SS219 “di Gubbio e Pian D’Assino”

Prosegue l’opera di risanamento profondo della pavimentazione avviata da Anas (Gruppo FS italiane) sulla strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”. I lavori prevedono la completa rimozione della vecchia pavimentazione, il miglioramento degli strati di fondazione fino a 60 cm di profondità e la realizzazione di un nuovo piano viabile sull’intera piattaforma stradale per un investimento complessivo di 13 milioni di euro, tra lavori ultimati e in fase di avvio, che consentirà di risanare totalmente l’intero tracciato tra Gubbio e l’innesto sulla Perugia-Ancona.

Dopo il risanamento del tratto Branca-Torre Calzolari completato lo scorso 15 giugno, a partire da lunedì 6 luglio saranno avviati i lavori tra lo svincolo Branca/Ospedale e l’innesto sulla SS318 “di Valfabbrica” (svincolo Gubbio/Fano della direttrice Perugia-Ancona), comprese le rampe di svincolo.
Il completamento di questa fase è previsto entro il 15 agosto.

Per consentire l’esecuzione dei lavori il tratto interessato dovrà essere provvisoriamente chiuso in entrambe le direzioni, con deviazione del traffico sulla viabilità secondaria.

percorsi alternativi saranno segnalati sul posto:

  • Il traffico proveniente da Gubbio/Fano e diretto sulla SS318 (Perugia-Ancona) in direzione Perugia dovrà uscire allo svincolo di “Branca”, proseguire in direzione Ospedale, svoltare a destra alla seconda rotatoria e immettersi sulla SS318 in corrispondenza dello svincolo denominato “Branca”.
  • Il traffico proveniente da Gubbio/Fano e diretto sulla SS318 (Perugia-Ancona) in direzione Ancona dovrà uscire allo svincolo “Branca”, proseguire in direzione Ospedale, svoltare a destra alla seconda rotatoria e proseguire sulla ex SS219 in direzione Ancona fino alla rotatoria in località Osteria del Gatto, dove sarà possibile immettersi sulla SS318 verso Ancona.
     
  • Il traffico proveniente da Perugia (SS318) e diretto a Gubbio/Fano dovrà uscire allo svincolo “Branca-Ospedale”, svoltare a sinistra alla prima rotatoria e proseguire per reimmettersi sulla SS219 allo svincolo di Branca/Ospedale.
  • Il traffico proveniente da Ancona (SS318) e diretto a Gubbio/Fano o a Branca/Ospedale dovrà uscire allo svincolo “Gualdo/Roma” utilizzando la rampa in direzione Colbassano, svoltare a sinistra in direzione Osteria del Gatto, svoltare a destra in direzione Gubbio e proseguire sulla ex SS219 fino a Branca, dove sarà possibile immettersi sulla SS219 in direzione Gubbio/Fano.
    Nella prima settimana, dal 6 al 15 luglio, sulla SS318 sarà ancora attiva l’uscita obbligatoria attualmente già presente allo svincolo “Fossato di Vico” per tutto il traffico proveniente da Ancona. I veicoli diretti a Gubbio/Fano o Branca/Ospedale dovranno pertanto proseguire sulla viabilità secondaria in direzione Gubbio lungo il percorso alternativo (ex SS219) senza reimmettersi sulla SS318 Perugia-Ancona.

Terminata questa fase sarà avviato il risanamento del tratto tra Torre Calzolari e Padule e, successivamente, analoghi interventi riguarderanno il tratto Padule-Gubbio.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione.

 
Chiama o scrivi in redazione



Scrivi in redazione

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Font Resize
Contrast